• WEB
  • Chat Facebook: come recuperare conversazioni e messaggi cancellati

Chat Facebook: come recuperare conversazioni e messaggi cancellati

Usare i Social Network come mezzo di comunicazione è una costante delle nostre vite, e oggi la maggior parte delle conversazioni online avvengono su Facebook, in particolare quelle private. È vero, è diffuso l'uso di WhatsApp, ma la chat del social network fondato da Mark Zuckerberg risulta tra le più utilizzate proprio perché vi si può comunicare quanto prima veniva comunicato via email, messaggistica istantanea o SMS. Un servizio per tutte le esigenze insomma.

cronologia-chat-facebook-recuperare-messaggi-cancellatiTuttavia la maggior parte degli utenti, in particolare coloro che, per errore o sfortuna, si siano trovati a cancellare le proprie conversazioni si domandano se sia possibile recuperarle. Generalmente, una conversazione cancellata non la si può recuperare, e a meno che non facciate come me, salvandole in un file sul vostro computer per rileggerle, ritrovare dati che al momento avete dimenticato o perché no, possono sempre servire in futuro a testimonianza di quanto detto; ma, prima di gettare la spugna e pensare che tutto sia andato perso dovete sapere che vi sono dei metodi per provare a recuperale.

La prima cosa da fare è controllare che questi messaggi siano stati archiviati, si, perché a volte i messaggi che sembrano spariti in realtà sono ancora al loro posto, anche se non compaiono insieme agli altri nel menu principale dei messaggi di Facebook.

Per visualizzare la sezione degli Archiviati, basta collegarsi a Facebook, selezionare prima l'icona del fumetto collocata in alto per accedere all'elenco dei messaggi recenti e poi il Mostra tutti in fondo al menù. Se provate a cliccare sulla voce Altro, collocata in alto a sinistra, vi comparirà la voce Archiviati.

Facebook-messaggi-nascosti-archiviati-cancellatiNon avete trovato quanto state cercando? Allora potete provare un altro metodo, ovvero scaricare sul vostro PC tutti i dati del vostro account. L'archivio personale di Facebook comprende Post, foto e video che avete condiviso, Info provenienti dalla sezione Informazioni del tuo profilo, I messaggi e le tue chat e quant'altro.

Innanzitutto cliccate sull'icona dell'ingranaggio collocata in alto a destra vicino al vostro nome in Homepage, poi selezionate la voce Impostazioni account, proseguite selezionando Scarica una copia dei tuoi dati di Facebook collocata in basso, date l'ok per avviare la preparazione dei vostri dati selezionando la voce Archivio esteso, la si trova sotto la dicitura Cosa non include il tuo archivio?.

Il sistema vi chiederà di inserire la vostra password, e dopo aver autorizzato il tutto selezionando Continua, proseguite confermando il tutto attraverso il pulsante verde Avvia al mio archivio e poi quello di Conferma per avviare la pratica di scaricamento dei dati.

Infine, sarete avvisati via mail quando tutti i dati richiesti saranno pronti per il download, e potrete scaricarli sul Pc. Vi consiglio di salvarli su altri supporti come un Cd, un Hard Disk o una chiavetta Usb, poiché non si sa mai, siate prudenti e salvate più copie.

Oppure se avete attiva la ricezione delle Notifiche via email, tutti i messaggi ricevuti restano consultabili all'interno della vostra casella di posta. Volete attivarle per precauzione? Vi basta andare su Impostazioni, poi il Mio account e poi Notifiche assicurandovi di aver selezionato quelle relative ai messaggi ricevuti.

Se non ce la fate almeno avrete imparato qualcosa per un futuro, imparate a proteggere i vostri dati e a tenere una copia di tutto, poiché anche se una delle regole del Social Network dice che i contenuti inseriti vengono concessi in licenza a Facebook ma restano di per sé di proprietà degli utenti, che hanno tutto il diritto di visualizzarli e riceverli quando vogliono, non è sempre così, o per lo meno per quanto riguarda le conversazioni cancellate.

Tiziana

Leggi anche:

Diritto all'oblio nell'era del web

Sicurezza sul web: sai proteggere i tuoi dati?

Copyright © 2006 - 2021 MilanoFree.it, testata registrata Trib. Milano n. 367 del 19/11/2014  IT11086080964