• Home
  • Mostre
  • Mondo Puffo. Il fantastico mondo dei Puffi raccontato in occasione dei loro 60 anni

Mondo Puffo. Il fantastico mondo dei Puffi raccontato in occasione dei loro 60 anni

mondo puffo wow 1Dal 23 ottobre al 25 novembre WOW Spazio Fumetto in Viale Campania 12, dedica una mostra omaggio davvero unica al magico mondo dei Puffi, dalla nascita, quando comparvero creati dal belga Peyo nel 1958 sulle pagine di Spirou, come semplici comparse di una storia di John e Solfamì, fino ai cartoni animati in tv negli anni Ottanta e alla puffomania.

Dagli archivi della Fondazione Franco Fossati per la mostra arriveranno giornali rari, tra cui l’originale del numero di Spirou con la primissima apparizione nel 1958 e i numeri di Tipitì del 1963 con la prima apparizione italiana, dove erano chiamati con nome di Strunfi, fino alle storie pubblicate sui volumi cartonati e sul Corriere dei Piccoli dal 1964 e l’omaggio de Il Giornalino per i 50 anni, tra le origini, la storia editoriale, ma anche la musica e lo straordinario linguaggio puffo studiato persino del grande Umberto Eco.

Mondo Puffo sarà cosi un simpatico omaggio al fantastico mondo degli ometti blu, che permetterà di scoprire la loro storia e le loro avventure.

Divertenti pannelli tematici approfondiranno gli aspetti più curiosi del loro mondo, come la nascita e le prime apparizioni, le notizie più puffose, i loro buffi usi e costumi, la televisione e il cinema, la lingua puffa, le celebri canzoni dei cartoni animati, i pezzi di musica classica che commentano le puntate e tante altre sorprese, come focus dedicati alle storie più belle, e il mondo in cui si muovono.

Le avventure dei Puffi sono legate al rapporto che i piccoli protagonisti hanno con l’ambiente che li circonda, un Medioevo fantastico, con un problema da risolvere per salvarsi dal perfido mago Gargamella o da qualche altra minaccia.

I nemici e gli amici dei Puffi sono molti, come Madre Natura, Gargamella, Bue Grasso, Padre Tempo, John e Solfami, Lenticchia, Birba, Gherardo, Omnibus, Baldassarre e tantissimi altri, sempre tra la foresta e il villaggio di Pufflandia.

Per scoprire i segreti di quest’universo la mostra avrà una mappa che aiuterà il visitatore a orientarsi e scoprire i segreti dei luoghi più noti, come il villaggio, la diga, il ponte, il fiume, il castello di Gargamella, il campo di puffbacche, oltre a un villaggio degli anni Ottanta formato da puffi, cassette e accessori da collezione della storica serie Schleich, dischi, giornali e riviste d’epoca, gadget, memorabilia e tante sorprese puffose.

Verrà ricordata anche la manifestazione che nel 2008 ha festeggiato i cinquant’anni dei Puffi, grazie a un’iniziativa benefica promossa da Unicef in collaborazione con la Fondazione Franco Fossati, quando il settimanale Il Giornalino e la casa madre belga. Piazza del Duomo e la Galleria furono invasi da Puffi in plastica bianca da colorare e decorare a proprio piacimento, con una giornata di festeggiamenti con attività e divertimento per grandi e piccini e sul Giornalino fu pubblicata una storia speciale ambientata proprio a Milano.

La mostra sarà visitabile da martedì a venerdì, dalle 15 alle 19, sabato e domenica, dalle 15 alle 20.

Copyright © 2006 - 2021 MilanoFree.it, testata registrata Trib. Milano n. 367 del 19/11/2014  IT11086080964