fbpx
  • Home
  • Home
  • Mostre
  • Palazzo Senatorio si illumina con la magia del video-mapping

Palazzo Senatorio si illumina con la magia del video-mapping

In questi giorni di festa, Piazza del Campidoglio si illumina: tra le diverse installazioni diffuse in tutta la città fino al 6 gennaio 2021, dalle 17 alle 21, prende vita lo spettacolo di video-mapping “Visioni di Natale” sulla facciata di Palazzo Senatorio.

campidoglio roma palazzo senatorio si illumina con la magia del video mapping natale epifaniaSi tratta di un vero e proprio viaggio tra affreschi e dipinti che nei secoli hanno raccontato il periodo dalla Natività all’Adorazione dei Re Magi.

Visioni di Natale. Un viaggio tra affreschi e dipinti dalla Natività all’Adorazione dei Re Magi

La narrazione di Visioni di Natale, utilizzando sia elementi grafici che dipinti della tradizione artistica europea, attraversa diverse epoche storiche. Il racconto inizia con un cielo stellato immenso, questo è un particolare della Volta con Madonna col Bambino dipinto da Giotto nella Cappella degli Scrovegni. Ed è proprio la luce di una stella che illumina L’Apparizione dell’angelo ai pastori di Taddeo Gaddi, allievo di Giotto. La luce che anima gli elementi architettonici della facciata del Palazzo inizia poi a rivelare le opere del Ghirlandaio e di Botticelli.

Il viaggio continua con la Natività del Correggio, poi con l’Adorazione dei pastori del Garofalo e con il dipinto di Caravaggio che raffigura San Francesco e San Lorenzo. La magia delle proiezioni del video-mapping prosegue con l’Adorazione dei pastori di Rubens in cui Maria e Giuseppe sembrano persone comuni, li distingue la potenza di una luce sovrumana, che accende anche l’intima Natività di Georges De La Tour e l’Adorazione dei pastori di Gerrit van Honthorst.

Il viaggio si conclude con l’allegria dei bambini che diviene canto nei dipinti di Paul Barthel e di Thomas Cooper Gotch. Alcune parole chiave, riprodotte al termine della narrazione visiva alcune parole chiave, espresse nelle principali lingue europee e nelle lingue ufficiali delle Nazioni Unite, vanno a rimarcare i motivi per cui questo periodo dell’anno è importante per la nostra tradizione religiosa e per la nostra cultura.

Questo progetto è promosso da Roma Capitale realizzato in collaborazione con Zètema Progetto Cultura e realizzato da Unità C1. Un’occasione speciale per comunicare a tutti messaggi di tradizione e creare momenti di condivisione soprattutto in quest’anno particolare, in cui in seguito all’emergenza sanitaria è necessario assicurare il rispetto delle misure di distanziamento.

Inoltre, nell’ambito delle installazioni luminose, fino all’Epifania, sarà anche possibile assistere a “Custodes”, proiezioni scenografiche a cura di Livia Cannella, in collaborazione con la Camera di Commercio. Sulla Porta del Popolo sono proiettate immagini di angeli custodi, protettori della città e dei suoi cittadini. La raffigurazione, accompagnata da sonorità sacre nello spazio antistante, è ispirata ai più prestigiosi e suggestivi esemplari di arte antica e barocca che popolano dipinti, luoghi sacri, scorci urbani di Roma.

Leggi anche:

10 x 10. Dieci storie per dieci donne. La prima miniserie video del MUDEC

Shepard Fairey. 3 Decades of dissent”, la mostra virtuale della GAM

Novecentopiùcento. Il Museo del Novecento raddoppia gli spazi. Il bando di concorso

Copyright © 2006 - 2020 MilanoFree.it, testata registrata Trib. Milano n. 367 del 19/11/2014  IT11086080964