fbpx
  • Home
  • Mostre
  • Caravaggio, Boldini e Depero. Il nuovo palinsesto di mostre al Mart

Caravaggio, Boldini e Depero. Il nuovo palinsesto di mostre al Mart

Il nuovo palinsesto del Mart - Museo d'arte moderna e contemporanea di Trento e Rovereto, attraversa i secoli indagando il rapporto tra antico e contemporaneo. Le opere di maestri classici e moderni dialogano tra loro in una ricerca che intende mettere alla luce le connessioni tra la storia, i grandi classici e i linguaggi del XX secolo.

caravaggio boldini depero il nuovo palinsesto di mostre al mart museo arte moderna contemporanea trento roveretoDa ottobre il Caravaggio

Come vi abbiamo già anticipato, dal 9 ottobre al 4 dicembre è possibile visitare l’attesa mostra Caravaggio. Il contemporaneo. Un’occasione unica di osservare il Seppellimento di Santa Lucia, collocata solitamente a Siracusa, nella Chiesa di Santa Lucia alla Badia. Il percorso espositivo mette in scena diversi livelli di dialogo sottolineando l’attualità del capolavoro caravaggesco in un confronto con una selezione di opere e fotografie contemporanee, quali quelle di Alberto Burri, grande maestro dell’Informale italiano, il grande dipinto I naufraghi (1934) di Cagnaccio di San Pietro, le opere dell’artista Nicola Verlato e del fotografo Massimo Siragusa, con alcune fotografie sulla vita e la morte di Pier Paolo Pasolini.

A novembre Boldini

Ha luogo dal 14 novembre la straordinaria mostra Giovanni Boldini. Il piacere. Fino al 28 febbraio 2021, il ricco percorso espositivo presenta, fino al 28 febbraio, oltre 150 del celebre artista.

Giovanni Boldini, affermatosi come uno dei più celebri ritrattisti della Belle Époque, coglie l’essenza di un ambiente sfolgorante. Nelle sue opere, intellettuali, nobildonne e attrici sono ritratti nei salotti mondani della Parigi fin de siècle, per rivivere e raccontare il fascino di una società raffinata e di una femminilità “suprema e irresistibile. La mostra del Mart si configura come un percorso cronologico sull’attività di Boldini che lascia spazio all’approfondimento di alcuni temi, tra cui i rapporti con il poeta Gabriele D’Annunzio, mediante figure di muse ispiratrici come la Marchesa Casati, eccentrica femme fatale.

A dicembre Depero

L’anima del Mart di Rovereto è da sempre intrecciata con l’eredità di Fortunato Depero, di cui ne conserva opere, disegni, fotografie, oggetti, mobili, materiali e fondi archivistici. Inoltre il Mart gestisce anche l’ultimo progetto dell’artista, la Casa d’Arte Futurista Depero.

La mostra si intitola Depero mito presente e intende valorizzare a tutto tondo la figura di un artista affascinato dall’idea di “arte totale”, e che durante la sua carriera ha spaziato dalla pittura al teatro, dall’editoria alla pubblicità, dalla scenografia alle arti applicate.

Il celebre Futurista trentino con la sua indole innovatrice, dissacrante, ironica, ha ispirato il mondo dell’arte, e stili e modelli del design, della grafica, della comunicazione e della moda dagli anni ‘70 a oggi. La mostra così documenta gli aspetti che legano l’Avanguardia futurista alla contemporaneità, mostrando gli esisti di una creatività travolgente a cui sono debitrici ancora oggi numerose esperienze artistiche. Depero mito presente presenta circa 200 tra opere, disegni, , fotografie, ricostruzioni di mobili, documenti, tarsie, costumi, scenografie, oltre che video e film prodotti ad hoc per l’occasione.

MartRovereto
Corso Bettini, 43 - Rovereto (TN)

Orari: mar-dom 10.00-18.00, ven 10.00-21.00, lunedì chiuso
Tariffe: intero 11 Euro, ridotto 7 Euro. Gratuito fino ai 14 anni e persone con disabilità

Leggi anche:

Artigiano in Fiera 2020? Si farà, ma online

Milano, le bombe carta dei negazionisti: nella notte 400 giovani ultras e di estrema destra danneggiano bar e motorini

Nuovo Dpcm in vigore da lunedì 26 ottobre e fino al 24 novembre: tutte le misure restrittive

Copyright © 2006 - 2021 MilanoFree.it, testata registrata Trib. Milano n. 367 del 19/11/2014  IT11086080964