• Home
  • NEWS
  • Inglesismi informatici: ma cosa vuol dire questa parola?

Inglesismi informatici: ma cosa vuol dire questa parola?

inglesismi pixChi mi conosce sa che sono un fautore, sostenitore e difensore della bella lingua italiana e che disapprovo chi, pur potendo usare il termine italico, insiste nell'usare un termine straniero.

Tuttavia vi sono termini che in alcuni campi del sapere sono di dominio pubblico e internazionale e di cui non sempre se ne conosce il significato, ecco allora che mi sono preso la briga di ricercare questi termini e portarli a conoscenza dei lettori.

Inizio partendo da Internet, considerato che è una tecnologia sempre più usata, seguendo un ordine alfabetico.

  • Account = si intende l'insieme di informazioni che identificano l'utente di una rete e lo abilitano all'accesso dei vari servizi di un sistema.
  • Address book – rubrica di indirizzi. È la funzione dei programmi di posta elettronica che permette di organizzare i propri indirizzi di posta elettronica.
  • Attachment – allegato. Informazioni allegate a un messaggio di posta elettronica.
  • Black box – scatola nera. È un dispositivo informatico che si può collegare all'apparecchio televisivo per aggiungervi diverse funzioni, come ad esempio navigare in internet.
  • Book mark – segnalibro. È la funzione che permette di conservare in memoria determinati indirizzi internet.
  • Ciattare – chiacchierare. Scambiarsi messaggi in tempo reale tramite una chat line in internet.
  • Clipart: collezione di immagini e fotografie non protette da copyright, ossia dai diritti d'autore, e liberamente disponibili.
  • Commercial at – la A commerciale, ovvero il carattere grafico simile a una chiocciola caratteristica della posta elettronica.
  • Download – trasferimento di un file-informazioni o di un programma da un computer remoto al proprio.
  • E-commerce – commercio elettronico. Vendita di beni e servizi mediante sistemi telematici.
  • E mail – posta elettronica.
  • Extranet – Rete che collega una serie di PC già in rete tra loro con l'esterno.
  • Flat rate – tariffa piatta. Tariffa che prevede un prezzo di abbonamento fisso.
  • Forwardare – mandare avanti. Inviare un messaggio di posta elettronica che si è ricevuto a un altro destinatario.
  • Hacker – in origine esperti di computer e provetti programmatori, poi il termine è degenerato e suole indicare i pirati informatici.
  • Homepage – schermata di un sito web che accoglie l'utente consentendogli di accedere alle altre pagine collegate.
  • Hotlist – lista calda. Lista dei siti preferiti da un utente presente in internet.
  • Image map – Immagine sita su una pagina web, sulla quale è possibile cliccare per accedere ad altre pagine.
  • Jack in – Collegarsi in rete.
  • Loggarsi – registrarsi. Collegarsi a un sistema informatico remoto.
  • Mail box – Casella postale.
  • Mailing list – Lista di posta.
  • Messaggiare – spedire un messaggio di posta elettronica o un SMS.
  • Navigare – Entrare in internet per vedere le pagine che vi si trovano.
  • Netizen – Rete del cittadino. Indica chi si trova a proprio agio usando internet.
  • Nickname – soprannome. Nome o sigla che identifica un utente.
  • Off-line – Fuori linea.
  • On-line – In linea.
  • Portal – portale. Sito che offre agli utenti una porta di ingresso a internet.
  • Provider – fornitore di accesso a internet.
  • Rimbalzare – Far tornare al mittente un messaggio di posta elettronica con tutto il testo originale.
  • Sito – locazione. Insieme di pagine web la cui responsabilità può essere attribuita a un unico soggetto.
  • Streaming – Tecnologia che consente la trasmissione in continuità di flussi informativi audio e video su internet.
  • User id – identificazione utente. Nome con cui un utente accede a un servizio internet.
  • Web – ragnatela. Rete di computer – internet – che collega milioni di computer nel mondo.
  • Wireless – Tecnologie di comunicazioni che non necessitano di cavi.

Spero, con questo breve elenco, di essere stato utile.

Copyright © 2006 - 2020 MilanoFree.it, testata registrata Trib. Milano n. 367 del 19/11/2014  IT11086080964