• EVENTI
  • Natale a caccia di tesori tra le vie delle nostre città

Natale a caccia di tesori tra le vie delle nostre città

C'è qualcosa di nuovo oggi nel sole, anzi d’antico” (Giovanni Pascoli)

Passeggiando la domenica tra le vie della vostra città, vi capita a volte di trovare, allestiti da appassionati e hobbisti, dei mercati affascinanti.vecchiamilano metro

Su una bancarella scorgete un vecchio modellino in legno di un auto giocattolo. " L’avevo anche 'io" - esclamate ad alta voce. "Quanto costa?" E così due minuti dopo quell’oggetto è vostro. Il confine tra passato e presente si assottiglia, finalmente quel caro giocattolo appartenuto a voi è di nuovo tra le vostre mani. Subito riaffiorano alla mente ricordi indelebili: perfino l’odore del legno della vostra macchinina vi ricorda le risate innocenti di voi bambini, la dolce atmosfera di casa , la pace.

Avete appena scoperto il piacere di comprare oggetti cari alla vostra anima.

Così iniziate a ricercare altri oggetti: magari le cartoline del vostro paese , scorci di vita vissuta,  vie che ora sono cambiate, o il libro che vostra mamma vi leggeva prima di dormire,  un disco di favole, un vecchio giradischi. Girate i mercatini di cose usate, cercando gli oggetti del cuore e ne scorgete altri e altri ancora che accendono la vostra curiosità, che sono pezzi di storia: la prima edizione di un libro antico, l’articolo originale dello sbarco sulla luna,  una moneta rara.

E così da un tesoro che avevate trovato  si passa a due, non c è il due senza il tre e in pochi anni eccovi ricchi re di tesori inestimabili, patrimonio di un passato mai dimenticato.

Oggetti che vi daranno un piacere inimmaginabile.

Avete iniziato così a collezionare.

Collezionare significa innanzi tutto salvaguardare la ricchezza culturale del nostro passato.lodi piazza vittoria

E’ un errore pensare che una collezione degna di chiamarsi tale sia solo quella composta da libri rarissimi o oggetti unici e costosi: anche i bigliettini da visita o le cartoline pubblicitarie possono costituire, se collezionati intelligentemente, oggetti da collezione interessanti e ricercati.

">L’idea di collezione è l’anima di un progetto ambizioso di Guillermo del Toro ‘Cabinet of Curiosities’, la serie tv messa in onda da Netflix, alla fine di ottobre e tutt’ora tra le prime in classifica,  una serie che comprende otto episodi legati in un modo o nell’altro all’idea di Wunderkammer. Cos’è una Wunderkammer? Tradotto dal tedesco una “camera delle meraviglie”. Le  storie della serie ruotano attorno ad oggetti preziosi nascosti da un proprietario ormai defunto in un cabinet of curiosities,  un armadio in legno massiccio dalle decine di scomparti segreti: ci sono dei libri rari e maledetti, un misterioso ciondolo, una spada, dei quadri.

Oggetti  unici, curiosi, originali,  che in  giro per il mondo  collezionisti, antiquari ed appassionati, scovano in viaggi o  mercatini e collezionano.  In una Wunderkammer è possibile trovare libri, fossili, coralli, mappamondi, pietre preziose, insetti, farfalle coloratissime imbalsamate, astrolabi e oggetti di legno  intagliati, pietre rare, terrecotte o  cristalli, il tutto raccolto al solo scopo di conservare e collezionare in una camera dei tesori il sapere umano. 

A questo singolare collezionismo, gli appassionati già nel 500, dedicavano interi ambienti della casa, scaffali e mobili organizzati per l’esposizione, in legno massello con cassettini segreti: le ‘cabinet of curiosities’.

Oggi questa passione per il collezionismo sta cercando di rifiorire, portando di nuovo sulla scena quanto di splendido la natura ci offre e mettendolo in mostra nelle nostre case.

Nella sua Bleak House, in California, la sua casa delle meraviglie, l’attore del Toro,  raccoglie tutte le curiosità e i cimeli; ci sono tredici biblioteche, statue dei suoi idoli, Poe e Lovecraft per esempio, e ogni genere di rarità sul mondo dell’horror letterario e cinematografico.

Ognuno di voi,  individuato un tema, potrà seguire un percorso che lo porterà poco alla volta a mettere insieme una collezione e creare il proprio “museo personale” da mostrare agli amici e perché no, considerarlo anche un furbo investimento economico e culturale.

L’ Italia in questo campo è rimasta molto indietro ed è giunto il momento di cominciare a recuperare il tempo perso.

Investire in cultura è il miglior investimento che si possa fare per la a vita, per hobby o per professione.basilica santa maria grazie

Collezionare inoltre permette di avere contatti e scambi con altri amici collezionisti, avere un argomento in più da discutere ed approfondire, allargare i propri orizzonti, provare la gioia di trovare il pezzo che mancava e che si  cercava da tempo! Collezionare significa  soprattutto soddisfare il proprio animo.

E allora perché non cominciare a guardarsi intorno e cercare nella vostra città i mercatini di oggetti rari?  Oggetti da Wunderkammer pieni di fascino mistico,  come i libri antichi dedicati ai misteri, oggetti legati alla Massoneria e quelli che raccontano la storia dell’antico Egitto, oggetti spirituali.

Vecchie maschere indossate per riti antichi,  le prime fotografie della Terra vista dallo Spazio, scattate negli Anni Sessanta, cartoline, libri con illustrazioni fantastiche, vere opere d’arte. Sono tutti oggetti che vivono anche attraverso le loro storie. Da una ventina d’anni negli States i collezionisti prediligono le “oddities”, le stranezze, un discorso molto legato al mondo del macabro. C’è chi raccoglie solo teschi umani, oppure armi usate da serial killer. 5giornate

Ad ognuno la sua collezione.

Spero che voi possiate scoprire il piacere della scoperta  e mentre camminate lentamente per le vie di mercati adibiti da collezionisti noterete che  il tempo presente sembrerà scorrere  lentamente, il passato vi sembrerà trascorso troppo velocemente e  collezionare vi servirà  a ricordare e trattenere emozioni che curano l’anima.

"Benedetti siano gli istanti, i millimetri e le ombre delle piccole cose"

(Fernando Pessoa)

A caccia di tesori, Date e luoghi:

Piazza Garibaldi, Centro Storico di Castiglione Olona, all'interno di corti quattrocentesche

– domenica 4 dicembre dalle ore 9.00 alle 18.30 la  grandissima “Fiera del Cardinale”

Angolo dedicato al vinile nella corte del Doro di via Roma

60 espositori

– domenica 11 dicembre dalle ore 10.00 alle ore 20.00 il “Mercatino di Natale”.

Per maggiori informazioni: comune.castiglione-olona.va.it

Ufficio Cultura: tel. 0331.858301 / email: mercatino@comune.castiglione-olona.va.it

la madonnina

1 dicembre 2022

Bergamo, Piazza degli Alpini - 30 espositori

1 dicembre 2022

Milano, Associazione Veronica Sacchi Onlus (AVS), via don Luigi Guanella 11

1 dicembre 2022

Milano, Corso di Porta Nuova 32

1 dicembre 2022

Milano, Via Palestro, giardini indro montanelli

1 dicembre 2022

Milano, Piazza Duomo

1 dicembre 2022

Monza, Piazza Giosuè Carducci

2 dicembre 2022

Bergamo, Piazza degli Alpini - 30 espositori

2 dicembre 2022

Milano, Associazione Veronica Sacchi Onlus (AVS), via don Luigi Guanella 11

2 dicembre 2022

Milano, Corso di Porta Nuova 32

2 dicembre 2022

Milano, Via Palestro, giardini indro montanelli

2 dicembre 2022

Milano, Piazza Duomo

2 dicembre 2022

Monza, Piazza Giosuè Carducci

3 dicembre 2022

Bergamo, Piazza degli Alpini - 30 espositori

3 dicembre 2022

Milano, Associazione Veronica Sacchi Onlus (AVS), via don Luigi Guanella 11

3 dicembre 2022

Milano, Corso di Porta Nuova 32

3 dicembre 2022

Milano, Baggio, via Seguro 111 - 30 espositori

3 dicembre 2022

Milano, Via Palestro, giardini indro montanelli

3 dicembre 2022

Milano, Piazza Duomo

3 dicembre 2022

Milano, piazza Sant'Eustorgio - 25 espositori

3 dicembre 2022

Monza, Piazza Giosuè Carducci

3 dicembre 2022

Romano di Lombardia, Centro storico - 70 espositori

3 dicembre 2022

Segrate, via XXV Aprile, largo Carabinieri d'Italia, piazza San Francesco - 35 espositori

4 dicembre 2022

Bergamo, Piazza degli Alpini - 30 espositori

4 dicembre 2022

Breno, Mercatini dell'usato, arte & ingegno, piazza G. Ronchi (piazza Mercato) - 40 espositori

4 dicembre 2022

Castiglione Olona, centro storico - 90 espositori

4 dicembre 2022

Cinisello Balsamo, via Frova, parcheggio palazzetto dello sport Salvador Allende - 40 espositori espositori

4 dicembre 2022

Cinisello Balsamo, via Frova, parcheggio Palasport - 40 espositori

4 dicembre 2022

Corsico, "Pulci ... e non solo!", via Togliatti - 200 espositori

4 dicembre 2022

Costa di Mezzate, Cascina Fuì - 60 espositori

4 dicembre 2022

Milano, Associazione Veronica Sacchi Onlus (AVS), via don Luigi Guanella 11

4 dicembre 2022

Lodi, piazza Castello, viale Dante - 70 espositori

4 dicembre 2022

Mantova, Piazza Virgiliana - 60 espositori

4 dicembre 2022

Martinengo, borgo storico, sotto i portici medievali - 60 espositori

4 dicembre 2022

Milano, Corso di Porta Nuova 32

4 dicembre 2022

Milano, Baggio, via Seguro 111 - 30 espositori

4 dicembre 2022

Milano, Via Palestro, giardini indro montanelli

4 dicembre 2022

Milano, Piazza Duomo

4 dicembre 2022

Milano, via Brera - 25 espositori

4 dicembre 2022

Monza, Piazza Giosuè Carducci

4 dicembre 2022

Orzinuovi, "La Piazza dei Tesori Antichi", piazza Vittorio Emanuele II - 60 espositori

4 dicembre 2022

Pavia, Allea di viale Giacomo Matteotti - 25 espositori

4 dicembre 2022

Pavia, "Mercato Pavese dell'Antiquariato", viale XI Febbraio, centro storico (Castello Visconteo) - 60 espositori

4 dicembre 2022

Roncadelle, Parco Cono Ottico, via Amendola - 200 espositori

4 dicembre 2022

Sabbioneta, via Gonzaga e piazza Ducale - 100 espositori

4 dicembre 2022

Sesto San Giovanni, via Alberto Falck - 70 espositori

4 dicembre 2022

Sotto il Monte Giovanni XXIII, "Mercatino dell'Antiquariato", centro storico, piazza Caduti, via 4 Novembre - 50 espositori

Pin It

Copyright © 2006 - 2023 MilanoFree.it, testata registrata Trib. Milano n. 367 del 19/11/2014  IT11086080964