• Home
  • MODA
  • Giorgio Armani: il Re della Moda compie 86 anni

Giorgio Armani: il Re della Moda compie 86 anni

  • Daniela Carusone

Giorgio ArmaniHappy Birthday, King George! 

Giorgio Armani il re, della moda compie 86 anni. 

Gli americani lo definiscono astounding, sbalorditivo, noi italiani lo chiamiamo Re Giorgio.

Giorgio Armani è entrambi è molto altro, con la rara capacità di rimanere elegantemente defilato in una delle sue sfumature di blu intenso.

Visionario, geniale, Armani è uno degli ultimi portabandiera del made in Italy nel mondo con un'azienda che guida da ben 45 anni.

Forbes lo classifica come il terzo uomo più ricco d'Italia con un patrimonio stimato nel 2020 attorno agli 11,2 miliardi di dollari.

Re Giorgio

Un simbolo d'eccellenza riconosciuto in tutto il mondo. Un emblema di moda, eleganza, stile, maestria e gusto. In una parola: di Made in Italy.

Aveva 41 anni, quando ha fondato la sua Maison. Eppure anche allora è stato un vero e proprio salto nel vuoto, ma dalla sua aveva l’esperienza è una rete contatti costruita negli anni alla Rinascente come vetrinista e per Nino Cerruti.

Lo stile la storia 

Una vita dedicata alla moda quella di Giorgio Armani, incominciata nella seconda metà degli anni Cinquanta. 

Si avvicina alla moda quasi per caso allestendo le vetrine dei grandi magazzini La Rinascente di una delle più importanti capitali della moda: Milano.  In quel momento Armani si sposa con la moda stringendo con l’abito un legame indissolubile!

Nino Cerruti lo assume per seguire il marchio Hitman nel 1965, ma dieci anni più tardi Giorgio Armani fonda insieme a Sergio Galeotti (scomparso nel 1985) l’azienda che porta il suo nome e che lo porterà a essere conosciuto in tutto il mondo semplicemente come Re Giorgio.

Armani cuce il suo impero

Dal 1975 in poi Armani cuce il suo impero punto per punto, controllando ogni fase di ciò che viene prodotto sotto il suo nome e guadagnandosi il riconoscimento e l’apprezzamento del sistema moda anno dopo anno, collezione dopo collezione, instancabile e ostinato nel proporre la sua idea di stile, prima per l’uomo e poi per la donna. 

Un’idea concreta, funzionale e insieme elegante. Perfetta per i rampanti anni Ottanta, quelli dell’economia che galoppa e della Milano da bere, dei businessman e del power dressing femminile. 

Un’idea che piace tantissimo anche oltreoceano: nel 1980 veste Richard Gere nell'indimenticabile “American Gigolo” e nel 1982 il settimanale Times gli dedica una copertina che ha il sapore di un’investitura definitiva.

Re Giorgio, oggi compie 86 anni, e che col suo lavoro ha saputo diventare eterno.

Pur essendo Piacentino di nascita Giorgio Armani è Milano e Milano è Giorgio Armani.

Potrebbe interessarti anche: 

Formazione , Moda e Design : il futuro è dei giovani creativi

Frida Kahlo arriva a Milano. Una mostra celebra il Caos Dentro  

Copyright © 2006 - 2020 MilanoFree.it, testata registrata Trib. Milano n. 367 del 19/11/2014  IT11086080964