• MILANO

Carlo Porta: La nomina del cappellan

Questa poesia di Carlo Porta, scritta nel 1819, è uno dei ritratti più acidi ed impietosi della nobiltà milanese ai tempi della Restaurazione. Sotto la semplice trama, relativa alla nomina del nuovo Cappellano di una ricca Marchesa che avrà un esito...

La sciora e la serva: una storiella dialettale

Oggi vi raccontiamo una storiella dialettale che parla di una Signora e della sua Serva:   Ona volta, gh’era ona sciora, che la gh’aveva in cà ona serva; e l’era tant avara! La voreva minga dagh de mangià. E, ona volta, la s’è amalada sta serva,...

Gergo milanese e parlar furbesco

Un aspetto interessante nella storia dell’umanità è sicuramente quello attinente il linguaggio. Non è mia intenzione scriverne qui la storia, anche perché bisogna esserne all'altezza, per cui, più modestamente, mi limito a considerarne un aspetto,...

El Strascee

C’era una volta… molto spesso le storie iniziano così e, per la storia che vi voglio narrare, l’inizio è proprio questo, infatti, quanto intendo raccontarvi risale al tempo della mia infanzia, ossia più di cinquant’anni or sono. Nell’infanzia abitavo...

Barbapedana: il cantastorie milanese

Il cantastorie è una figura che ha accompagnato e accompagna ancora oggi lo sviluppo della nostra cultura. La sua storia affonda le radici nel tempo, nell'era preistorica, quando le persone si riunivano attorno al fuoco per ascoltare le storie cantate...

November

November di Enrico Bertini Quand par fina ch'el sô el sia malaa, ch'el mond el dorma invers e immotriaa dent in d'on bagn de nebbia umid e gris; e basta on brutt pensér, on pel, on sfris, on nient per famm andà desòravia el caldaron della malinconia;...

Primi vocabolari milanesi

Varon e Prissian, ovvero Capis e Biffi, i due capostipiti dei linguisti milanesi Vocabolari e dizionari non mancano alla cultura milanese, dal Francesco Angiolini, edito in Milano nel 1897, al Cletto Arrighi, (pseudonimo di Carlo Righetti, attore...

Mediolan, Mittland, Mediolanum

Mediolan... Mittland... Mediolanum... Miragn ... ma el sò nòmm pussee bèll l'è: mllàn Su sto nomm, l'ha scrivuu tanta gent, e, sul simbol ch'el gh'ha, anmò pussee. Gh'è chi dis che el voeur dì, certament, Majalonna tosada de drée... Mezzalanna sbiottada...

Vèggia Milan

Vèggia Milan Gh'è 'sta Milan colossal, grand hotel,grattaciel, la metropolitana,supermercaa, gran via-vai, autobus e tramwaye la gent a fiumana.Ma in de 'sto grand polpetton,a s'è salvaa anmò on canton,l'è quell fettin de cittaache la gent milanesa...

Lassa pur

LASSA PUR (CHE EL MUND EL DISA) di D'Anzi - BracchiSe sa che a parla de Milanse fa minga fadiga.con tanti argument per i manel discurs el scartilaciapèm per esempi, i semafoorche gran meravigliaTe par de vede tanta genta balà la quadriglia.Lassa pur...

I tusan de Milan: le milanesi sono meglio delle francesi

I tusan de Milan, 1932 (Le ragazze di Milano) è una canzone scritta e composta nel 1932 dal duo Giovanni D'Anzi e Alfredo Bracchi.  In questa canzone vengono prese in giro le donne francesi in confronto con le donne milanesi. TestoI...

Crapa pelada: filastrocca milanese

Crapa pelada è una simpatica filastrocca milanese che racconta la storia di un tale con la testa pelata che ha preparato dei tortelli, ma che decide di non darne ai suoi fratelli.  Vediamo la filastrocca in milanese e successivamente la traduzione...

Copyright © 2006 - 2023 MilanoFree.it, testata registrata Trib. Milano n. 367 del 19/11/2014  IT11086080964