Camera Commercio di Milano

Le Camere di Commercio Industria Artigianato e Agricoltura italiane sono “enti pubblici che svolgono funzioni di interesse generale per il sistema delle imprese, curandone lo sviluppo nell’ambito delle economie locali”
(definizione tratta dalla legge di Riordino del Sistema Camerale - L. 580/93).
Enti autonomi
ogni Camera di Commercio è dotata di un proprio statuto, indipendente dal lato finanziario e gestionale.

Funzioni:

Attività amministrative: tenuta di albi ,elenchi, ruoli, nei quali vengono registrati e certificati i principali eventi che caratterizzano la vita di ogni impresa;
Attività promozionali: sostegno alle imprese e allo sviluppo dell’economia locale
Attività di monitoraggio, studio, analisi dei dati sull’economia locale: fornire un’informazione necessaria a una migliore conoscenza della realtà socio-economica da parte delle sulle imprese e per le imprese
Attività di regolazione del mercato: promuovere e aumentare la trasparenza, la certezza e l’equità delle relazioni economiche tra imprese e tra imprese e cittadini.
Le Camere di Commercio italiane danno vita al sistema camerale, caratterizzato da una struttura “a rete” che, tra l’altro, rende disponibile in tempo reale i dati di ogni Camera su tutto il territorio nazionale.

La Camera di Commercio di Milano
sita in via Meravigli 9/b tel 02 85151 in quanto Ente pubblico, svolge compiti di interesse per il sistema delle imprese della provincia di Milano. La sua sede è a Milano, ma ha istituito una serie di uffici distaccati nel territorio della provincia per favorire il decentramento delle funzioni e dei servizi.
Attua iniziative dirette a favorire la formazione imprenditoriale, l’accesso al credito da parte delle imprese, l’innovazione ed il trasferimento delle tecnologie, la promozione della diffusione del commercio elettronico, la tutela ambientale nell’esercizio dell’attività d’impresa, lo sviluppo delle infrastrutture e la valorizzazione delle risorse del territorio. Realizza, inoltre, interventi diretti a favorire lo sviluppo economico del territorio e la competitività del sistema imprenditoriale locale, promuovendone l’internazionalizzazione. Esercita inoltre le attività amministrative previste dalla legge (come la tenuta dell’anagrafe delle imprese e di albi e registri per lo svolgimento di alcune attività) e promuove regole certe ed eque nei contratti commerciali.

Leggi anche:

Ritenuta d'acconto: come funziona?

Copyright © 2006 - 2021 MilanoFree.it, testata registrata Trib. Milano n. 367 del 19/11/2014  IT11086080964