• NEWS
  • Cernusco Sul Naviglio, il farmacista gentile e altruista

Cernusco Sul Naviglio, il farmacista gentile e altruista

  • Elena Bianchi

Un uomo buono, altruista e gentile, un farmacista che pone in primo piano l’umanità e la gentilezza ponendo la mano alle persone che necessitano di attenzione.farmacista gentile cernusco

Una buona notizia condivisa sui social e che viene acclamata a gran voce da numerosi utenti che hanno confermato quanto vi andremo ad esporre. Un’altra bella storia che risuona ed echeggia tra la miriade di post che si susseguono su quelle piattaforme che, ormai, sono diventate il consueto incontro sociale di miliardi di persone.

Come dicevamo prima, gli internauti che hanno avuto modo di leggere quanto esposto dall’utente che ha deciso di condividere questa storia composta da gesti simbolici, gentili, sinceri e di altruismo, hanno espresso la loro opinione confermando la bontà che risiede nell’animo di questa persona. Ma c'è di più in quello che andrete a leggere dato che, in fin dei conti, vi è sempre una morale dalla quale bisogna apprendere e prendere esempio per migliorarci (soprattutto) e migliorare il mondo.

La storia di un farmacista raccontata da un utente social “Nel mio quartiere - esordisce in questo modo l’internauta che ha deciso di pubblicare la storia dianzi menzionata - c'è una normalissima farmacia, che in questo lungo periodo, come si può immaginare, è stata presa d'assalto da persone comprensibilmente stanche e arrabbiate, per sottoporsi a tamponi, test, ecc ecc.

Il farmacista, che non conosco di persona - spiega dopo aver fatto una breve premessa e aver sottolineato la condizione storica che, purtroppo, continuiamo a vivere - ha sempre avuto il "vizio" di accompagnare i suoi clienti più bisognosi di attenzione a bere un caffè, a fare la spesa portando le borse, oppure semplicemente a fare una piccola passeggiata. Sono contento di vedere che - conclude palesando il suo punto di vista - questo "vizio" nonostante tutte le fatiche, sia rimasto. La farmacia non ha certo bisogno di pubblicità, anzi sono convinto che il dottore si arrabbierà pure per questo post, ma penso che le belle cose vadano rese note. Grazie dottore!!!” termina. Un bel “vizio” (come lo definisce l’utente), ma che sicuramente dovrebbe fungere da consiglio, o meglio, da comportamento da seguire, perché c'è sempre tempo per una buona azione. Non importa la grandezza del gesto che compiamo, perché gli animi puri, gentili, umili e altruisti si riconoscono nel momento in cui riescono a condividere l’amore senza chiedere nulla in cambio.

Copyright © 2006 - 2021 MilanoFree.it, testata registrata Trib. Milano n. 367 del 19/11/2014  IT11086080964