• NEWS
  • Dormitori a Milano: un riparo dove dormire stanotte

Dormitori a Milano: un riparo dove dormire stanotte

Per chi è senza casa il problema principale dopo aver messo qualcosa sotto i denti è trovarsi un riparo dove dormire.

A Milano vi sono diversi dormitori sia pubblici che privati che accolgono i bisognosi, gli emarginati, i clochard, gli immigrati regolari ma anche molti milanesi finiti in rovina.
I dormitori pubblici non ospitano invece gli immigrati irregolari, cioè chi non potrebbe essere sul suolo italiano.dormitorio milano pix

Alcuni dormitori di Milano

I dormitori non sono altro che strutture per l’accoglienza temporanea di persone adulte in difficoltà, in grave stato di bisogno, prive di alloggio e senza mezzi economici per procurarselo di età compresa tra i 18 e i 65 anni con autosufficienza psicofisica. Alcune sono completamente gratuite mentre altre chiedono un contributo minimo di pochi euro a notte. Tra i requisiti per poterli utilizzare, non si devono avere proprietà immobiliari.

  • Dormitorio di via Calvino
  • Dormitorio comunale di via Anfossi
  • Dormitorio comunale di via Maggianico 
  • Dormitorio della Fondazione Cardinal Ferrari
  • Dormitorio femminile di viale Isonzo
  • Capannone di piazzale Lodi, dormitorio con sacco a pelo.
  • Dormitorio "Il Villaggio della Misericordia"  di Affori fondato da Fratel Ettore
  • Centro Arca in via San Giovanni alla Paglia
  • Casa della Carità di via Brambilla
  • Casa della Solidarietà in via Saponaro - è un centro di accoglienza diurno e notturno. Il centro accoglie le diverse fragilità presenti sul territorio milanese, quali persone senza fissa dimora, persone malate, anziani soli, richiedenti asilo e minori stranieri non accompagnati.
  • Casa Jannacci - Viale Ortles, 69 (contributo di € 1,50 per posto letto e di € 1,50 per il pasto serale)

Alcuni dormitori di Milano, oltre all'accoglienza diurna e notturna, offrono agli ospiti i seguenti servizi:

  • servizio docce
  • servizio lavanderia
  • deposito bagagli
  • guardaroba
  • custodia documenti e valori
  • servizio mensa serale
  • biblioteca con postazioni pc e wifi,
  • sala soggiorno maschile e sala soggiorno femminile

Tanti dormitori a Milano per un totale di circa 1.400 posti letto garantiti, sembrano molti ma non è così, almeno 4.000 persone emarginate tutte le notti non sanno dove dormire a Milano.

Docce pubbliche comunali

Per chi vuole lavarsi vi è la disponibilità di docce pubbliche ad uso gratuito che sono dislocate in diverse zone di Milano per la cura e l'igiene personale di cittadini e cittadine in difficoltà per particolari condizioni personali o abitative. Non è necessario prenotare. Ad un costo molto basso è possibile acquistare un pacchetto con inclusa:

  • una confezione con shampoo e saponetta o bagnoschiuma monouso;
  • una confezione con rasoio e schiuma da barba;
  • asciugamano;
  • una confezione con spazzolino e dentifricio;
  • lavatrici e asciugatrici a prezzo contenuto.

Le docce  pubbliche sono in:

  • via Pucci, 3 - Municipio 8
  • via Anselmo da Baggio, 50 – Municipio 7

orario: dal lunedì al venerdì, dalle 9:00 alle 15:30. Il sabato dalle 9:30 alle 15:30. Sono escluse le domeniche e le festività nazionali.

Infopoint Servizi Sociali

L’Infopoint è uno sportello aperto al pubblico finalizzato a garantire al cittadino ascolto, informazioni e orientamento sui servizi sociali del Comune di Milano presenti in città e sulla loro fruizione. Per informazioni o per prenotare un colloquio contattare il numero di telefono 02.884.63107 Orari:  9.00 -10.00 dal lunedì al venerdì

Copyright © 2006 - 2021 MilanoFree.it, testata registrata Trib. Milano n. 367 del 19/11/2014  IT11086080964