• NEWS
  • Filtro del carburante: a cosa serve, manutenzione e sostituzione

Filtro del carburante: a cosa serve, manutenzione e sostituzione

Tutti possediamo un auto ma conosciamo la funzione di alcune delle sue parti fondamentali per preservare il suo corretto funzionamento anche a distanza di anni?

Oggi vi vogliamo parlare di un componente importantissimo di cui probabilmente molti ignorano l'esistenza e il suo funzionamento. Stiamo parlando del filtro del carburante (benzina, diesel o gpl), che si trova  all'interno del serbatoio benzina o inserito nel tubo del carburante tra il serbatoio e la pompa del carburante.filtro carburante pix 995248 1280

A cosa serve il filtro del carburante

A cosa serve? La funzione primaria del filtro carburante è quella di filtrare e trattenere le particelle di sporco e altri oggetti estranei che entrano nel serbatoio insieme al carburante stesso. Se questo filtro mancasse a lungo andare questa sporcizia ed impurità intaccherebbe l'intero sistema di alimentazione, intasandolo e provocando di conseguenza il malfunzionamento del motore e la riduzione della durata vita del meccanismo di iniezione e della pompa di alimentazione. Ma cosa c'è di porco nei carburanti? Di tutto di più, infatti il filtro toglie particelle di metallo, polvere, impurità, ruggine e persino acqua, garantendo così una combustione ottimale riducendo allo stesso tempo l'incremento di consumo di carburante che si verrebbe a creare senza di esso. 

Il filtro del carburante è costituito da un elemento filtrante cilindrico alloggiato all'interno di un involucro metallico. Il materiale di costruzione dell'elemento filtrante è costituito da fibre di poliestere e cellulosa di alta qualità. La costituzione di questi materiali rende l'elemento filtrante robusto e durevole per resistere al flusso dei combustibili.

Quanto dura FILTRO DEL CARBURANTE

Ora che abbiamo capito a cosa serve dobbiamo sapere che purtroppo la sua durata ed efficienza è limitata nel tempo e quindi come tutti i componenti meccanici è soggetto ad usura ed è necessario sostituirlo. In è raccomandato sostituire il filtro ad ogni cambio d'olio, circa ogni 20.000 km per un'automobile diesel e ogni 40.000 km per un'automobile a benzina. Vi consigliamo inoltre di verificare quanto raccomandato dalla casa produttrice della vostra auto nella guida di manutenzione. Cambiare il filtro farà lavorare meglio il vostro motore quindi non sottovalutatene l'importanza. Inoltre la sostituzione tardiva può provocare il guasto della pompa di alimentazione, degli elementi di iniezione e di altri componenti molto più costosi del filtro stesso. Un filtro sporco ed intasato, infatti, non lascia passare quantità sufficienti di carburante e le prestazioni del motore ne risentono, il motore perde colpi e si può sentire un tremolio quando è al minimo perché non arriva abbastanza carburante negli iniettori. Con gli iniettori sporchi si nota una perdita di prestazioni, problemi di ripresa e accelerazione, aumento delle vibrazioni del motore, maggior rumorosità, aumento del gas di scarico e difficoltà nell'avviare il motore oltre all'aumento dei consumi. Non sole le auto a benzina e diesel hanno bisogno del filtro carburante ma anche gli impianti GPL o metano hanno bisogno di filtri per trattenere impurità che si accumulano nei serbatoi dei distributori per scarsa manutenzione.

QUANTO costa cambiare il filtrO DEL CARBURANTE

Veniamo alla cifra da spendere per sostituirlo. Il costo medio di un meccanico per cambiare il filtro del carburante va da 50 a 200 euro. Molto incide sicuramente la manodopera, per chi sa praticare il fai-da-te infatti il solo costo del filtro carburante è compreso fra circa 5 e 70 euro.  Su youtube è possibile trovare moltissimi video tutorial che spiegano passo passo come sostituirlo a seconda dell'auto che possedete: per chi ha quindi un po' di manualità e voglia di cimentarsi, c'è solo da provare. Il costo come abbiamo visto quindi è davvero ridotto e se pensiamo che non farlo danneggerebbe la nostra auto, ora che conosciamo la sua utilità, non abbiamo più scuse.

Dopo questa disamina sui filtri del carburante è facile capire perché è fondamentale averne uno di qualità nella propria auto ed anche la scelta del filtro corretto è importantissima. Infatti non tutti i filtri sono simili tra loro. Ci sono differenze e montare un filtro sbagliato può dare adito a perdite di carburante non filtrato nel sistema con i danni prima citati.

Fonti per ulteriori approfondimenti: 

https://www.auto-doc.it/pezzi-di-ricambio/filtro-carburante-10361

https://www.sicurauto.it/ricambi-e-accessori/tecnica-e-manutenzione/filtro-carburante-come-funziona-e-perche-e-importante-sostituirlo/

Copyright © 2006 - 2021 MilanoFree.it, testata registrata Trib. Milano n. 367 del 19/11/2014  IT11086080964