• Home
  • NEWS
  • Milano, coronavirus e street art: rivisitato Il bacio di Hayez da Tvboy

Milano, coronavirus e street art: rivisitato Il bacio di Hayez da Tvboy

Street art di Tvboy: mascherina e Amuchina ne Il bacio di Hayez ai tempi del coronavirus
"L'amore ai tempi del Covid-19" è un mix di pittura, letteratura e attualità, è l'ultima opera dell'artista di strada Tvboy.

Il Bacio di Hayez... rivisitato 

Sul profilo Instagram, ieri venerdì 28 febbraio, Tvboy ha pubblicato l'immagine dell'ultima sua invenzione che raffigura su un muro di città i celebri amanti del bellissimo quadro di Hayez - "Il bacio" - muniti di mascherina e Amuchina.
L'immagine trae ispirazione dal capolavoro conservato nella Pinacoteca di Brera, manifesto dell'arte romantica italiana, del poliedrico e innovatore Francesco Hayez. Ma non solo. Il titolo dell'opera è "L'amore ai tempi del Covid-19" e richiama alla mente il titolo del famoso libro dello scrittore colombiano Gabriel García Márquez - "L'amore ai tempi del colera" - pubblicato nel 1985. 
I due amanti che tutti conosciamo si stanno baciando ma questa volta indossano la mascherina e tengono in mano un gel igienizzante, simboli entrambi dell'allarme causato dalla diffusione del coronavirus nel nostro Paese.
Sulla bacheca Instagram l'artista non rivela il luogo preciso dove poter trovare il suo murale. Ma l'immagine è accompagnata dall'hashtag #MilanoNonSiFerma, frase, titolo e sostanza dello spot voluto da Beppe Sala e dal Comune per sostenere e rilanciare la nostra Milano alle prese con l'emergenza virus e con le sue conseguenze psicologiche, sociali e economiche. 
Quindi un messaggio di speranza e incoraggiamento, l'artista aderisce certamente alla campagna social del sindaco meneghino. Ci dice che la cultura, l'ironia e la fantasia sono libere e possono divampare davanti ad un ostacolo, possono svilupparsi pure in un periodo critico e - da buon osservatore dell'essere umano e delle sue espressioni più autentiche quale è l'artista - sembra suggerirci che l'amore continua a esistere, stressato però dalle nostre profonde paure.

Street art e Tvboy

Qualche settimana fa, in un'altra opera, Tvboy ha rappresentato il tema della mascherina coniugata ad un altro dipinto, si tratta di uno stencil su adesivo realizzato in una strada nel centro di Barcellona dove Monna Lisa - "La Gioconda" di Leonardo da Vinci - è munita di mascherina appunto.  
L'Arte di strada, l'arte urbana, è una forma d'arte che con le tecniche più diverse si manifesta in luoghi pubblici e Salvatore Benintende, ossia Tvboy, è uno dei suoi più importanti esponenti. 
Laureatosi nel 2004 in Disegno Industriale con specializzazione in Graphic Design presso il Politecnico di Milano, la sua attività artistica non conosce confini: va a Berlino, Londra, Parigi e oltre oceano a San Francisco, Los Angeles e New York. 
Tutti voi avrete già visto le sue opere, sicuramente lo conoscete. Qualche esempio? Il bacio tra Salvini e Di Maio nel marzo del 2018, apparso su un muro di Roma dopo le elezioni, oppure l'immagine di quel bimbo sulle spalle del Papa che scrive "Stop abuse" tramite il quale Tvboy affronta il tema delicatissimo e importantissimo della pedofilia nell'ambito della Chiesa.
 
Ti potrebbero interessare anche:

Coronavirus e i soliti sciacalli: finti tamponi a domicilio e altre truffe

Coronavirus Lombardia: Scuole chiuse fino 8 marzo

Smart working per conciliare lavoro e famiglia: l’esperienza di Francesca

Copyright © 2006 - 2020 MilanoFree.it, testata registrata Trib. Milano n. 367 del 19/11/2014  IT11086080964