• LOCALI
  • A due passi dal centro: Nobile Bistrò de Milan

A due passi dal centro: Nobile Bistrò de Milan

Una casa-bistrò, quasi bohemienne ma autenticamente milanese. Nato dalla collaborazione fra Silvano Allambra, ex amministratore delegato della catena de il Panino Giusto, e Claudio Sadler, il Nobile Bistrò è un luogo in cui fermarsi un attimo in Corso Venezia e concedersi una pausa, a due passi dal centro di Milano e dal quadrilatero della Moda.

nobile bistro corso venezia milanoCaffetteria al mattino la proposta è varia tra croissant e brioche, fino a pranzo (dalle 12), con menu light veloci ma anche panini alla piastra, toast come il Riviera con melanzane e zucchine grigliate, fontina, formaggio brie e pesto di olive taggiasche (€5.30) e l'Italiano con prosciutto cotto praga, fontina, parmigiano reggiano (€4.80) e insalate come l'Igloo di Salmone, piatto composto da una cupola di salmone fresco scozzese marinato, insalate miste, finocchi al velo, aneto (€11.50) e l'Ambrosiana con filetti di pollo alla milanese, insalata, pomodori datterino, rucola e Parmigiano Reggiano (€10).

Il tutto pensato e preparato per chi è di fretta o ha poco tempo senza rinunciare alla qualità. Tra le proposte invitanti che si leggono sul menù sempre per quanto riguarda il pranzo Daunia un primo piatto a base di orecchiette pugliesi con cime di rapa, pasta di salame e pecorino (€8.50), Singapore un piatto che comprende riso basmati saltato in padella con gamberi, verdure di stagione e salsa di soia (€8.50), Light con fesa di tacchinella alla griglia, marinata al limone e contorno di caponata siciliana (€10) e il Burger di Nobile composto da fesa di manzo, bacon croccante, cipolla rossa, salsa BBQ e patatine fritte (€13).

Per la cena a partire dalle 19.30, invece la proposta vede le creazioni di Claudio Sadler, chef a 2 Stelle Michelin. Anche qui il menù è vario e invitante con piatti come, per farvi un'idea, il Brasato di guanciale di manzo, polenta di Storo e funghi finferli saltati (€22); dalla tradizione della città meneghina la Costoletta di vitello alla milanese con patatine fritte, insalata misticanza e pomodorini (€22); e il Carrè d'agnello arrostito al timo patate croccanti con zucca alla vaniglia e zafferano (€24). Tra i dessert la Creme caramel di marroni con salsa di cachi (€7) e Tarte Tatin di mele con gelato alla cannella (€7).

Ma la proposta non si limita solo ai pasti principali, perché qui, oltre all'aperitivo, dalle 17 vi è l'ora del thè con una selezione delle più pregiate miscele di Mariage Frères variando dal thè nero al classico a quello verde li si può accompagnare contorte e biscottini. Il tutto all'interno di un ambiente, tra l'arredo giocato su toni tenui che vede protagonisti materiali naturali quali pietra e legno, sviluppato su un'ampia superficie che comprende due piani, dei quali uno interrato, un de hors esterno e uno collocato nel cortile intero. 

Leggi anche:

Cotoletta Milanese: cinque luoghi a prova di Orecchia d'Elefante

Copyright © 2006 - 2021 MilanoFree.it, testata registrata Trib. Milano n. 367 del 19/11/2014  IT11086080964