• Home
  • MODA
  • Sexy Food Blogger: intervista a Lara Laino, in arte Zia Lara

Sexy Food Blogger: intervista a Lara Laino, in arte Zia Lara

lara laino1Lara Laino, bellissima e provocante icona nei sogni di migliaia di uomini, si racconta in esclusiva per MilanoFree.it regalandoci qualche dettaglio sulla sua vita.

Ciao Lara, o meglio "la Zia Lara", dopo aver calcato le passerelle del fashion system e programmi tv come "Ciao Darwin", la partecipazione come opinionista a Telelombardia a “Mimmo pesce show” e al programma di Sky “Mix and match” di cosa ti occupi attualmente?

Nella vita sono una sexy food blogger oltre ad essere socia di agenzia per persone single.

Ci parli di questo stravagante lavoro? Hai detto sexy food blogger?

Sono diventata food blogger grazie alla mia passione per i ristoranti. Non mangiavo mai a casa e ogni sera sperimentavo ristoranti diversi. Da lì ne ho fatto un “lavoro” e ora presento piatti e menu nelle mie storie e nei miei video in modo sexy, mai volgare. Mi contattano anche spesso nelle case per a servire la cena in team con la mia socia cuoca Lucia. Di giorno principalmente mi occupo di problemi di cuore e con Angela aiutiamo i nostri clienti nelle affinità di cuore. Inoltre da poco sono speaker in una radio, BSO Channel.

Da cosa deriva il nome "la Zia Lara"?

Ho una personalità molto forte, sono “maschio dentro” e dai 18 ho iniziato a ballare per video musicali (Gue Pequeno, Babamen ecc) e quindi sono un po’ “tamarra”, inoltre la Zia è usato da tutti per chiamarmi come organizzatrice, risolutrice di problemi e come un punto di riferimento.lara laino

Da che programma televisivo sei stata lanciata?

Ho iniziato da giovane come ballerina nel video musicali,, nei concerti, ecc. e successivamente sono passata come opinionista al Mimmo pesce show, su Telelombardia. Ho partecipato e vinto come miglior fashion lover su “mix and match“ canale Sky. Ho all'attivo anche diverse ospitate come “Il punto“ “valigia degli artisti “ ecc e ho fatto la comparsa in “Guess my Age".

Ma il vero lancio è stato con “Ciao Darwin” dove sono stata per il gioco della “Macchina del tempo” nella puntata di Messaline contro Giuliette.

Puntata particolare. Come mai ti reputi anche la regina dei cubi?

Perché per tanti anni dai 18 quasi ai 26 ho ballato per tutti i locali meneghini come cubista. Mi conoscevano abbastanza nella Milano by night.

 

Come ti stai organizzando sui social per i tuoi follower?

Visto che per ora, in questo periodi di quarantena, ho messo da parte i ristoranti, cerco comunque di divertire chi mi segue. Sto creando video divertenti con mia madre per sdrammatizzare questa situazione.

Cosa ti manca di più?

Oltre alla mia libertà , sicuramente la mia vita mondana. Ma più di tutto viaggiare, sono una grande viaggiatrice e ogni mese prendevo  “minimo” un aereo.

Hai un nuovo progetto in cantiere?

Ho tanti progetti. Non solo uno. Ero partita bene ma con questo coronavirus siamo stati un po’ bloccati tutti . Ma vedrete presto che recupero, vi terrò aggiornati!!

Copyright © 2006 - 2020 MilanoFree.it, testata registrata Trib. Milano n. 367 del 19/11/2014  IT11086080964