Treni e nomi: fino al 2010 ogni treno ne aveva uno

Leggendo il titolo non si può non chiedersi quale sia il nesso che unisce un treno a un nome, e proprio per sopperire a questa curiosità m’inoltro nell'articolo.sapori di valtellina treno a vapore da milano

Chi ha avuto occasione di salire su un treno prima dell’anno 2011, se ci ha fatto caso, ogni treno aveva un suo nome; proprio così, a ogni convoglio qualcuno gli sceglieva un nome, proprio come si fa per il varo di una nave, per il treno, però, non c’è la classica bottiglia di spumante che s’infrange sulla locomotiva.

Tutti sappiamo l’importanza di avere un nome, pensiamo a quante cose, magari noi stessi, assegniamo un nome, non solo agli animali ai quali siamo affezionati, ma anche ad esempio alle Rose, ai giocattoli, ebbene, sapere che anche un treno aveva un nome personalmente non mi spiaceva, dico aveva perché con la fine del 2010 questa consuetudine è stata abbandonata, lasciando spazio a sigle e numeri, sicuramente più “sterili”.

Così mi sono detto, perché non rinverdire un poco la memoria ricordando alcuni di questi treni che partivano dalla Stazione Centrale di Milano?

Ecco allora un breve elenco di alcuni di quei treni.

  • Adriatico - da Milano Centrale a Bari Centrale.
  • Manzoni e Dumas – da Milano Centrale a Paris Lyon.
  • Ambrosiano e Brera – da Milano Centrale a Roma.
  • Brianza – da Milano Centrale a Bellinzona.
  • Cisalpino Borromeo – da Milano Centrale a Basel SBB.
  • L’Alighieri e il Meneghino – da Milano Centrale a Firenze S.ta Maria Novella.
  • Espresso del Levante – da Milano Centrale a Lecce.
  • Fausto Coppi – da Milano Centrale a La Spezia Centrale.
  • Foscari e Vivaldi – da Milano Centrale a Venezia Santa Lucia.
  • Freccia del Vesuvio e Treno Azzurro – da Milano Centrale a Napoli.
  • Metropolitano – da Milano Centrale a Francoforte.
  • Leonardo Da Vinci – da Milano Centrale a Monaco di Baviera.
  • San Remo – da Milano Centrale a Nizza.
  • C. Colombo – da Milano a Ventimiglia.

Mi fermo a questi quattordici, sicuro di aver riportato nei ricordi di qualcuno, un viaggio su uno di questi treni. Tuttavia è doveroso rimarcare che non solo al treno era fornito un nome, ma anche alla locomotiva, che si otteneva tramite un concorso sulla stampa aziendale delle Ferrovie dello Stato al quale partecipavano i ferrovieri, poi anche questa pratica cadde in disuso.

Ecco anche in questo caso alcuni  nomignoli delle locomotive, alcuni davvero curiosi.

- Tartaruga, Tigre, Caimano, Camilla, Mucca, Cagabasso, Ballerina, Vaca Mora, Ochetta, Calimero, Pippo, Mulo dei Giovi, Polifemo, Papero, Freedom, Cervo, Millepiedi, Baffone, Minuetto, Budino, Caffettiera, Don Camillo e molti altri 

Non si può certo disconoscere una buona dose di fantasia e originalità in alcuni di questi nomi che, ve lo dico con convinzione, fanno sentire questi grandi mezzi di trasporto quasi più “umani”, più vicini a chi con loro lavora ogni giorno, piuttosto che una fredda sigla e qualche numero.

Copyright © 2006 - 2021 MilanoFree.it, testata registrata Trib. Milano n. 367 del 19/11/2014  IT11086080964