fbpx
  • NEWS
  • Truffe sul web: cosa sapere per non rimanere intrappolati nella rete internet

Truffe sul web: cosa sapere per non rimanere intrappolati nella rete internet

Ecco alcuni consigli per evitare di finire nelle trappole dei poco onesti che, sfruttando internet, ci vogliono derubare. La grande rete, infatti, oltre a fornire indubitabili vantaggi, nasconde purtroppo anche rischi legati alla criminalità, quali, ad esempio, perdita sulla riservatezza dei propri dati personali, o il furto dei codici delle carte di credito o all'uso di dati sensibili.ecommerce

Nei nostri tempi, e l'attuale pandemia vi ha contribuito non poco, comperare via internet è divenuto sempre più una risorsa, tuttavia, soprattutto se acquistiamo all'estero, il rapporto fiduciario tra compratore e venditore è quasi del tutto assente.

Vediamo allora alcuni accorgimenti per evitare spiacevoli inconvenienti.

Ordine online, le Tempistiche 

Tempi di consegna, costi, spese di spedizione, politiche di vendita e condizioni di recesso, sono da valutare attentamente.

Il venditore è reale? 

Bisogna essere sicuri della reale identità del venditore; devono essere indicati chiaramente il nome e l'indirizzo dell'Azienda; controllare la sua sede; se italiana o straniera. Per fare questo aprire la finestra "security" che contiene una apposita voce "visiona certificati".

Se si acquista online all'estero 

Fare attenzione quando si acquista all'estero, poiché le norme possono essere diverse dalle nostre, e in caso di contenzioso la cosa può risultare difficile. Verificare bene:

  • Ad esempio la corrispondenza delle taglie di abiti o scarpe con quelle usati nel nostro paese.
  • Che vi sia una versione in italiano del contratto e della spiegazione del prodotto.
  • Se la garanzia vige anche in Italia e se vi siano eventuali costi aggiuntivi.
  • Qual è l'importo delle tasse doganali.
  • Ricordare che c'è differenza tra acquisti fatti con i paesi dell'Unione Europea e quelli extracomunitari.

 Altri accorgimenti per acquistare sicuri

  • Prudenza nell'usare carte di credito in rete, meglio pagare con carte prepagate conservando l'anonimato.
  • Molta prudenza nel fornire i propri dati personali.
  • Controllare che si tratti di una vendita a prezzo fisso, e che vi sia un regolamento semplice e chiaro.
  • Attenzione che il contratto proposto non contenga clausole vessatorie, in caso di incertezza informarsi da persona qualificata.
  • Conservare con cura una copia di tutti gli ordini fatti e dei relativi documenti, le password e i relativi codici.
  • Se si cambia idea riguardo all'acquisto si può esercitare il "diritto di recesso" seguendo le indicazioni riportato sul contratto, poi spedire con raccomandata con ricevuta di ritorno al venditore.
  • Diffidare assolutamente di qualunque e-mail che richiede l'inserimento di dati riservati. Generalmente sono e-mail non personalizzate e il loro messaggio è generico con motivi non molto chiari e a volte intimidatori, ad esempio avanzando minacce generiche. Non rispondere mai via e-mail ma informare subito la propria banca.
  • Non cliccate assolutamente su link che risultino sospette.
  • Mai consegnare i propri dati riservati senza avere la massima certezza dell'identità di chi li sta chiedendo.

Anche questa volta spero di essere stato utile nell'offrire queste semplici regole per prevenire eventuali truffe portate da gente senza scrupoli.

Potrebbe interessarti anche:

Sicuri in casa: i consigli per difendere la casa dai ladri 

E-commerce su internet: strumenti di pagamento e la loro sicurezza  

Copyright © 2006 - 2021 MilanoFree.it, testata registrata Trib. Milano n. 367 del 19/11/2014  IT11086080964