• Home
  • Trasporti
  • Il servizio di Trenord non più accettabile, occorre intervenire: i comitati chiamano nuovamente in causa il presidente Fontana

Il servizio di Trenord non più accettabile, occorre intervenire: i comitati chiamano nuovamente in causa il presidente Fontana

In data 17 gennaio i rappresentanti dei viaggiatori e i comitati della Lombardia avevo scritto una lettera al Presidente della Regione Attilio  Fontana per chiedere le dimissioni dell’Assessore ai trasporti Claudia Maria Terzi.

A seguito di questa lettera, l’assessore Terzi aveva risposto a mezzo stampa per difendere il proprio operato. Ma da parte del presidente Fontana la risposta è stata il silenzio.

Il 2 febbraio Trenord ha inviato una lettera tramite mail a tutti gli utenti del servizio, nella quale l’azienda ferroviaria spiegava   le ragioni dei tagli, parlava di accanita di disinformazione da parte dei rappresentanti dei pendolari definendoli sedicenti e   delle problematiche del covid che hanno colpito il personale ferroviario.

In questo scenario surreale che si è venuto a creare, i comitati armati di pazienza  hanno inviato una nuova lettera al Presidente, per richiamarlo a suo ruolo di controllore sul trasporto regionale.

Riportiamo la lettera dei comitati

Oggetto: Qualità del Servizio Ferroviario Regionale

Egregio Presidente Fontana,

ci rivolgiamo di nuovo a Lei perché, dalla nostra lettera inviataLe in data 17 gennaio, abbiamo constatato nei media e sui social che l’iniziativa ha destato molta agitazione. Ci sono stati infatti diversi tentativi di risposta, espressi però da parte di chi non sia stato da noi direttamente interpellato, ma non da Lei che guida la nostra Regione e ha la responsabilità politica del suo governo.

L'ultimo atto di questa agitazione è una e-mail inviata massivamente da Trenord a tutti i suoi clienti, presenti e passati, in cui cerca di difendersi scaricando ogni responsabilità su fatti esterni o su altri Enti o Società, evitando di esprimere, come di consueto, una benché minima autocritica, necessaria premessa di ogni azione di miglioramento.

Non intendiamo in questo momento entrare nel merito dei singoli punti elencati dall'Azienda, sui quali peraltro non abbiamo alcuna difficoltà ad affrontare un serio confronto nelle opportune sedi istituzionali.

È invece nostra intenzione chiedere a Lei nuovamente se il Governo Regionale ritenga accettabile l'attuale livello del Servizio Ferroviario e soprattutto quale futuro intenda dare al SFR, che ha visto dal 2018 un progressivo ridimensionamento, iniziato fin da prima e indipendentemente dalle contingenti vicende del Covid che hanno solo evidenziato la fragilità di un'Azienda che anche in tempi ordinari si trovava costantemente in affanno.

Si tratta, pertanto, di una risposta politica, non tecnica, che spetta al Titolare del Servizio e non al Fornitore e su questo attendiamo fiduciosi riscontro e indicazioni da Lei, Presidente della nostra Regione.

Rimanendo dunque in attesa di un Suo cortese riscontro, porgiamo cordiali saluti.

I Rappresentanti dei Viaggiatori alla Conferenza Regionale del TPL

I Rappresentanti dei Comitati Pendolari

Seguono firme

Associazione MI.MO.AL.

Associazione Pendolari Novesi (APN)

Comitato Pendolari Bergamaschi

Comitato Pendolari Como – Lecco

Comitato Pendolari Cremaschi

Comitato Pendolari della Bassa Bergamasca

Comitato Pendolari del Meratese

Comitato Pendolari di San Zenone al Lambro e comuni limitrofi

Comitato Pendolari Gallarate – Milano

Comitato Pendolari Lecco-Milano

Comitato Pendolari linea S6 Milano – Novara

Comitato Pendolari Romano

Comitato Pendolari Busto Nord

Comitato Trasporti Lecchese

Comitato Viaggiatori e Pendolari della Milano – Asso

Comitato Viaggiatori S9/S11

Comitato Viaggiatori TPL Nodo di Saronno

Coordinamento Provinciale Pendolari Pavesi

InOrario: Comitato Pendolari linea Mantova Cremona Milano

PendolariComo

Pendolino della Brianza – S7 Besanino

Rappresentanti della linea Domodossola – Arona – Milano

#sbiancalafreccia

UTP – Utenti del Trasporto Pubblico Regione Lombardia

Rappresentanti Regionali dei Viaggiatori:

Franco Aggio

Giorgio Dahò

Stefano Lorenzi

Francesco Ninno

Sara Salmoiraghi

 fontana sul treno

Pin It

Copyright © 2006 - 2021 MilanoFree.it, testata registrata Trib. Milano n. 367 del 19/11/2014  IT11086080964