• FUORI PORTA
  • Gita fuoriporta alle Cascate del Serio in val Seriana: quando andare

Gita fuoriporta alle Cascate del Serio in val Seriana: quando andare

Sono a proporvi una scampagnata davvero interessante per il maestoso spettacolo offerto da queste imponenti cascate del Serio. Sono situate nel territorio di Valbondione in provincia di Bergamo, e sono formate dall’omonimo fiume, ovvero il Serio. Situate a 1750 m e la loro altezza è di 315 metri, una delle più alte cascate d’Italia.cascate serio val seriana

Tre sono i salti principali che queste acque compiono, il primo di 166 metri, il secondo di 74 e il terzo di 75. Fino al 1931 le cascate si potevano ammirare tutto l’anno, poi dal 1932, anno di costruzione della diga del Barbellino, non furono più osservabili. Dobbiamo arrivare all’anno 1969 per poter tornare ad ammirare questo spettacolo maestoso, e ciò è stato reso possibile grazie ad un accordo tra Enel, che è la proprietaria della diga, e l’Amministrazione di Valbondione.

CASCATE DEL SERIO, come si sono formate

Scientificamente le cascate pare si siano formate migliaia di anni or sono da un lago ivi esistente contenuto da rocce vulcaniche, mentre una leggenda popolare le attribuisce ad una ragazza innamorata di un giovane ma fatta rapire da una nobildonna invidiosa e rinchiusa nelle prigioni del suo castello. La giovane pianse talmente tanto che le lacrime si trasformarono dapprima in un piccolo ruscello, che diveniva però sempre più grande e impetuoso sino a che giunse a travolgere ogni cosa, castello e nobildonna compresa, modificando così il paesaggio e creando il salto.

Lasciamo quest’ultima amenità per riprendere il discorso e conoscere qualcosa in più su come raggiungere e quando poter osservare questo imponente e affascinante spettacolo della natura.

Quando visitare le Cascate del Serio

Sono solo 5 volte l’anno che è possibile assistere al salto, e il tutto per una durata di mezz’ora di spettacolo. Vi garantisco però che ne vale la pena.

Vi fornisco subito le date di questo 2022:

19 giugno 2022 – ormai già avvenuta.

16 luglio 2022 – apertura in notturna già avvenuta.

21 agosto 2022 – apertura dalle ore 11,00 alle ore 11,30.

11 settembre – apertura dalle ore 11,00 alle ore 11,30.

09 ottobre – ultima apertura dalle ore 11,00 alle ore 11,30.

CASCATE DEL SERIO, come arrivare

Vediamo adesso come raggiungere la località.

Preciso subito che il luogo lo si deve raggiungere a piedi (o in elicottero per chi se lo può permettere), scegliendo uno dei tre sentieri possibili. Prima però è necessario parcheggiare l’auto, e lo si può fare appena dopo l’ingresso in Valbondione, dove volontari, muniti di pettorina, ti indicheranno l’area apposita. Il costo è di 5 cinque euro per l’interna giornata. Il biglietto può essere acquistato anche online.

Vediamo adesso i tre sentieri:

  • Primo sentiero CAI n.305. È il più indicato se vi sono bambini e per la visita notturna della cascata. Da Valbondione ci si porta in via Curò e si segue la destinazione Rifugio Curò. Non è però necessario raggiungere il Rifugio in quanto giunti alla zona dei Grandi Macigni, si può ammirare benissimo il salto della cascata. Il tempo di percorrenza è di ore 1 o 1,30 in un percorso ritenuto facile.
  • Secondo sentiero CAI n.306. Si parte dalla frazione di Lizzola e si segue il sentiero 306 seguendo le indicazioni per la località di Maslana che ci porta nella zona dei Grandi Macigni. Il percorso è consigliabile solo di giorno. Tempo di percorrenza ore 1 e 30. Difficoltà media.
  • Terzo sentiero CAI n.332.  Dopo il centro abitato di Valbondione, si prosegue sino alla frazione Grumetti per immettersi nel sentiero n.332, segnalato con destinazione Borgo di Maslana. Proseguendo si attraversa il ponte della Piccinella per giungere, poco dopo, nella zona dei Grandi Macigni e all’Osservatorio Floro Faunistico di Maslana. Tempo di percorrenza ore 1 e 15. Difficoltà media.

 

Per il pranzo, in questo caso, si ricorre al pranzo al sacco, riservandosi di gustarsi la cena, magari in un buon ristorantino con cucina tipica del luogo.

Potrebbe interessarti leggere anche:

Milano, gite fuori porta

Cascate in Lombardia: le più belle vicino Milano

Copyright © 2006 - 2021 MilanoFree.it, testata registrata Trib. Milano n. 367 del 19/11/2014  IT11086080964