Perchè non una notte prima degli esami?

paola montonati foto2020Mi chiamo Paola, ho studiato al Liceo Quasimodo di Magenta e un giorno ho conseguito la maturità.
Un po’ di tempo fa, tanto forse.

La maturità, uno degli argomenti di punta in questi giorni difficili, in presenza, in streaming,... non si sa.
Questi ragazzi forse avevano diritto a qualcosa di meglio, accidenti, la maturità è una nella vita, non è che si può dire beh poi vediamo.

No, poi non vediamo, il momento è adesso.
E non vogliamo mica dire che è solo quel giorno quando si va con il vocabolario che nessuno ha mai aperto a fare un tema, o carichi del vocabolario di latino e greco, perché la prova è su due lingue, …

E poi l’orale, quando ti sei inventato la tesina più originale e mai scritta del mondo, quando hai cercato l’argomento e lo hai pensato, scritto, corretto, hai consultato amici, genitori, professori, aiutanti trovati sul treno .…

Ma no la maturità è anche tante altre cose, la festa con gli amici, quelli con cui hai condiviso verifiche, traduzioni, quelli che ti hanno sostenuto quando interrogata a sorpresa vagavi nel nulla assoluto.

E’ decidere l’abito per l’orale, non troppo elegante e neanche troppo casual.
E poi gli amici che ti ascoltano e fanno il tifo dietro di te.
E quella sensazione meravigliosa di quando tutto è finito e ti sembra di aver conquistato il mondo, anzi sei convinto che il mondo poi lo potrai cambiare.

E già sulle scale della scuola, quella che era la tua e che stai per lasciare, pensi alla vacanza, a quella valigia già mezza pronta, al viaggio, alla partenza, all'arrivo, a cosa farai….

Ecco la maturità è questo e molto altro….

Ai ragazzi maturandi nel 2020 va tutto il mio affetto! Vi abbraccio alla faccia del coronavirus.

Paola

Copyright © 2006 - 2020 MilanoFree.it, testata registrata Trib. Milano n. 367 del 19/11/2014  IT11086080964