fbpx
  • NEWS
  • Legnano, Cristina raccoglie i punti dell’Esselunga per aiutare le famiglie in difficoltà

Legnano, Cristina raccoglie i punti dell’Esselunga per aiutare le famiglie in difficoltà

Nello scorso fine settimana, una ragazza di Legnano ha creato una raccolta punti dell’Esselunga per aiutare le famiglie in difficoltà.cristina scutari legnano

Cristina Scutari, la legnanese, non è nuova a queste iniziative:

Mamma, titolare di un asilo ed educatrice, e anche amministratrice della pagina Facebook “La Voce di Legnano”, punto di riferimento per i legnanesi che hanno dubbi o domande.

Abbiamo chiesto a Cristina di raccontarci come è nata questa bellissima iniziativa.

Cristina come è nata l'idea?

L' idea di questo progetto che ha avuto un successo incredibile, nasce in una giornata un po' difficile in quelle dove c'è qualcosa che vuoi dimenticare.

Stavo giusto guardando l'album dei ricordi di Facebook coi lacrimoni   e ho letto
la richiesta di due mamme In difficoltà che cercano latte artificiale per le loro bambine.


Non è la prima volta che mi occupo di progetti di beneficenza, anzi lo faccio molto spesso.

In questa giornata ho percepito   una spinta molto forte: ho sentito questa richiesta come un segno e mi sono attivata.

Ho scritto, chiesto, telefonato e ho pensato come potevo aiutare queste due bambine ( diventate poi tre).La soluzione è arrivata presto.

Ho una fidaty card Esselunga che utilizzo molto poco e sull'esempio di alcune associazioni che conosco ho pensato di utilizzarla per accumulare punti,  scalare la spesa e comprare il latte:

ho pensato di riuscire a prendere o 4/ 5 confezioni!

Quindi ho fatto un post su facebook e l’ ho condiviso  nei gruppi che amministro e nel gruppo genitori del mio asilo nido.

Come è stato il riscontro della gente su questa iniziativa?

La risposta è stata magnifica perché “tutti hanno donato”:

Le mie mamme, i membri del gruppo, gli amici, le persone che stanno bene, quelle a loro volta  in difficoltà e persone da cui non me lo sarei mai aspettata, le associazioni, le commesse dell’Esselunga.

Davvero una solidarietà infinita.

MI sono arrivati messaggi e punti fidaty a non finire  e abbiamo chiuso  con una raccolta di 78mila punti l' equivalente di oltre 700 euro, che ci ha permesso di comprare 300 euro di latte per bambini, pannolini, pappe ,omogeneizzati , creme , alimenti per famiglie in stato di necessità,  cancelleria che doneremo al mercatino solidale di Legnano.


Come ti senti dopo questa esperienza?

È stato un tour de force di due giorni e di SPESE.

Ringrazio i miei genitori che mi hanno aiutata e sono sempre pronti a sostenermi, la mia amica Claudia, che mi ha aiutato negli aspetti logistici, Amber, il gruppo te lo regalo se.

Tutte le persone che hanno partecipato, le abbraccerei una a una.

Sono sfinita ma tanto soddisfatta e GRATA.

Tutti mi ringraziano e mi lodano, ma io ringrazio loro,  perché la gioia che  per aver attivato una CATENA DI SOLIDARIETÀ  a cascata  come questa, è immensa.


In ognuno c’è una scintilla di bene, a volta serve qualcuno che l'accenda, ma esiste e in questo momento è doppiamente significativo e io mi sento fortunata perché so di avere capacità.
Per me è un dono.

Copyright © 2006 - 2021 MilanoFree.it, testata registrata Trib. Milano n. 367 del 19/11/2014  IT11086080964