• NEWS
  • Violenza contro le donne, la testimonianza di Lucia

Violenza contro le donne, la testimonianza di Lucia

Ciao, sono Lucia Helena Ribeiro e sono stata invitata da Hector Villanueva per partecipare come testimonial per la giornata mondiale della lotta contro la violenza sulle donne presso la casa dei diritti del comune di Milano ubicata in via De Amicis dalle 17:00 alle 20:00. Sarò ospite d’onore dell’evento e presentando l’evento export delle donne del mondo. La bellezza sta nella lotta. Inoltre, Hector Villanueva mi ha coinvolto nell’organizzazione di altri eventi internazionali contro la violenza sulle donne e la fame nel mondo per quanto riguarda i bambini.

Lui ha scelto me perché dopo tante violenze subite ho dimostrato che si può rialzarsi e andare avanti nella lotta contro la violenza sulle donne.uomo senza cuore lucia ribeiro

Ogni volta che una donna lotta per se stessa, lotta per tutte le donne. Noi donne siamo state amate, odiate e uccise ed è per questo che ho deciso di intraprendere questo percorso e spero che le mie parole possano aiutare più donne possibili. Spero che nessun altro uomo metta le mani addosso a una donna come è successo a me in primis. 

“La violenza sulle donne è un fallimento della nostra società, nel suo insieme che non è riuscito nel percorso di liberazione, compiuto dalla donna in questo ultimo secolo ad accettare una concezione pienamente paritaria del rapporto di coppia". Cit. Sergio Mattarella, attuale Presidente della Repubblica italiana. 

E' proprio per raccontare quanto vissuto in prima persona che Lucia Helena Ribero ha scritto un libro intitolato “l’uomo senza cuore” prossimo all’uscita che tratta anche argomenti in tema con l’evento in questione.

Il mio libro si chiama “l’uomo senza cuore” perché parla di vari uomini spietati che ho incontrato nel corso della mia vita partendo da mio padre. Le donne non subiscono violenze solo dai propri partner ma anche da vari personaggi: padri, figli violenti, vicini di casa, conoscenti e persino estranei. 

Purtroppo sono cose che succedono da parte di chi non sa amare. E' da quel momento che ho capito che l’amore rende felici e riempie il cuore e non rompe le costole e lascia lividi sulla pelle. Ci sono anche violenze peggiori che non lasciano lividi ma cicatrici interne non visibili. La violenza psicologica è una violenza molto subdola perché ti annulla completamente.

Ho subito violenza con varie facce ed ognuna è da condannare. Finché ci sarà una sola donna minacciata o calpestata non avrò mai pace con me stessa.

Se un uomo ti dice: “STAI ZITTA” è violenza psicologica. 

Se un uomo ti dice “ FAMMI CONTROLLARE IL TUO TELEFONO” questa è violenza.

Se un uomo critica il tuo aspetto fisico con: “SEI TROPPO GRASSA” questa è violenza psicologica.

Finché due donne che si baciano fanno più scalpore di un uomo che picchia una donna, ci sarà sempre qualcosa che non va nella nostra società. Nessuno ti può obbligare o costringere ad amare una persona che non volete.

La gelosia non uccide, gli uomini senza cuore si.lucia helena ribeiro

Pin It

Copyright © 2006 - 2023 MilanoFree.it, testata registrata Trib. Milano n. 367 del 19/11/2014  IT11086080964