• Storia
  • Aziende storiche lombarde: i negozi storici di abbigliamento

Aziende storiche lombarde: i negozi storici di abbigliamento

Riprendendo l’interessante esplorazione delle aziende lombarde che hanno fatto la storia delle nostre città lombarde nel loro settore produttivo e/o merceologico, questa volta vi voglio parlare di alcuni Negozi storici che trattano di abbigliamento e accessori presenti in vari paesi e città della nostra bella Lombardia.sartoria pix sewing machine g8e7ae49de 1280

Abbigliamento Crevani Celestino,  fondato nel 1950 e riconosciuto  Negozio storico. Si trova a Voghera (PV) in Piazza Duomo, 71/72. Al suo nascere l’attività, che era iniziata nel 1910, era situata nel comune di Romagnese, paese delle media collina dell’Oltrepò Pavese poi, negli anni Cinquanta si trasferì a Voghera aprendo il negozio nella Piazza del Duomo, dove esercita tuttora la sua attività con competenza e garantendo merce di qualità.

Questa volta andiamo a Pontoglio nella provincia bresciana, per conoscere un altro negozio storico fondato nel 1930 e sito in Viale D. Alighieri, 57. Il fondatore fu Vincenzo Bertoli, nel cui negozio si vendevano stoffe per tutti gli utilizzi e tessuti in grandi rotoli, tanto che il negozio era conosciuto come “Bertoi dele stofe”, ossia Bertoli delle stoffe. Nel 1972 subentrano i figli con le rispettive moglie, e successivamente i nipoti che portano il negozio verso una nuova modernità, divenendo “Abbigliamento Bertoli Boutique”.

Nel 1932 il negozio, oggi divenuto storico, viene avviato da Camozzi Carmela, che vendeva stoffe e merceria, a Vescovato nel cremonese. Quarantatrè anni dopo subentra Walter Zelioli sino al 1961, quando l’attività cambia proprietario e passa a Giulio Bernocchi che vi aggiunge anche confezioni e maglieria trasferendosi in via Marchi. Poi nel 1973 altro cambio, infatti, vi subentra Erminia Galletti che prosegue sino al 1981, quando la gestione passa nelle mani della famiglia Mondini che situa l’attività in via F.lli Cervi, 4. Nel mese di giugno vi si svolge la tradizionale sfilata di “moda sotto le stelle”, con buffet e vendita dei capi presentati a prezzi scontati.

Abbigliamento Merceria Pirovano, negozio storico fondato nel 1951 e sito in via G. Mazzini, 6 a Sirone in provincia di Lecco. Ad iniziare l’attività di commerciante è il nonno Francesco che, pedalando sulla sua bicicletta, esercitava l’attività di ambulante. Nel 1935 apre un piccolo negozietto a Sirone, dove vendeva sapone da bucato, stringhe e lucido per scarpe, fazzoletti, poi, nel 1954 si trasferisce nell’attuale sede. Nel febbraio del 2012 la gestione passa a Marina Sala, che presenta un negozio con merce di ottima qualità e una attenzione particolare al cliente.

Abbigliamento Caprettini Old England, negozio storico con insegna storica e di tradizione top, fondato nel 1930 e sito in Corso Zanardelli, 8 a Brescia. Il negozio è stato fondato nel 1904 anche se è nato nel lontano 1884 come semplice bottega di tessuti. Ha saputo evolversi nel tempo, prima con le confezioni su misura, poi con il pret-a-porter e, attualmente, con le più attuali tendenze della moda. Il negozio è sito nel centro storico di Brescia con le sue eleganti vetrine stile liberty. Qualità e stile sono il suo marchio.

Dalla città di Brescia trasferiamoci in quella di Bergamo, e precisamente  in via Dello Statuto, 16 dove troviamo il negozio storico, fondato nel 1962, Abbigliamento Candida. L’iniziativa vede protagonista Candida Tasselli che inizia con una attività ambulante commerciando tessuti, maglieria e scarpe, durata un decennio, poi decide di aprire un negozio. Nel 2005 l’attività passa ai figli i quali, pur mantenendo volutamente lo stile un po’ retrò delle origini, sia nelle vetrine che nell’interno,  offrono una qualità e varietà di merce di prima qualità: dalla fodera ai calzini, dagli aghi per cucire, al pigiama e la vestaglia.

L’ultimo negozio storico che vi presento si trova a Travedona Monate, in provincia di Varese, e precisamente in via Cavour, 2. L’attività venne fondata nel 1927 come negozio di sport e tempo libero sulla precedente attività di Enrico Erpoli che allevava bachi da seta, fabbricava e vendeva zoccoli di legno con articoli di cartoleria e merceria. Che entra nel negozio non può non accorgersi del tavolo in ciliegio massello e la credenza del primo Novecento, così come il bel decoro sul soffitto e le vetrine e le saracinesche ancora originali. L’esigenza principale è quella di poter soddisfare le esigenze del cliente con prodotti seri e di qualità.

Termino quest’articolo con la soddisfazione di aver fatto conoscere attività storiche che hanno reso orgoglio al lavoro e all’impegno imprenditoriale lombardo.

Potrebbe interessarti anche:

Aziende storiche di Milano e provincia: la Cimbali

Copyright © 2006 - 2021 MilanoFree.it, testata registrata Trib. Milano n. 367 del 19/11/2014  IT11086080964