Triennale di Milano

triennale milanoLa Triennale di Milano si trova in Viale Alemagna 6 nello storico Palazzo dell'Arte di parco Sempione, opera dell'architetto Giovanni Muzio (1933) e dal 2006, anche nella sede TBVS nel quartiere Bovisa.

La Triennale di Milano organizza esposizioni internazionali, mostre e convegni di architettura, urbanistica, arti decorative, design, artigianato, produzione industriale, moda e comunicazione audiovisiva.


La Triennale  raccoglie una collezione di opere di design e molte esposizioni temporanee di design ed arte moderna. Alcune mostre sono spesso gratuite, per altre è previsto il pagamento di un biglietto che varia a seconda dell’esposizione.  All’esterno c’è anche il giardino, dove passeggiare tra installazioni e statue di artisti moderni. Biglietto intero 8 €, ridotto 6,50 €.

triennale milanoLa Triennale di Milano è stata fondata a Monza nel 1923 in occasione della I Biennale delle arti decorative dell'ISIA. È stata trasferita a Milano nel 1933, anno della costruzione del Palazzo dell'Arte di Giovanni Muzio, realizzato grazie al lascito testamentario dell'industriale tessile Antonio Bernocchi. La Triennale si pone come obiettivo, sin dalla sua nascita, lo stimolo dell'interazione tra industria, mondo produttivo e le arti applicate. In questa ottica, negli anni, la Triennale ha assunto un ruolo di amplificatore mediatico per l'innovativo ambiente italiano, catalizzando anche il confronto tra le varie correnti che man mano andavano sviluppandosi. Il ruolo innovativo dell'esposizione vi è manifestato sin dalle prime esposizioni, tanto che già nell'edizione del 1933 artisti come Giorgio De Chirico, Mario Sironi, Massimo Campigli e Carlo Carrà parteciparono esponendo loro opere. L'attenzione alla realtà contemporanea ha coinvolto la Triennale anche nell'opera di ricostruzione post-bellica, durante la quale ha assunto un ruolo preminente nella realizzazione del quartiere QT8 di Milano. Proprio da questa esperienza è nato l'interesse della Triennale per la pianificazione urbanistica e le innovazioni tecnologiche applicate all'edilizia, che diventeranno uno dei temi fondamentali degli anni cinquanta.

La Triennale diventa negli stessi anni un punto di riferimento per il Disegno Industriale, ospitando, tra le varie, le esposizioni del Premio Compasso d'oro. Il campo d'interesse della fondazione si è allargato, in tempi più recenti alle nuove eccellenze del design italiano, entrando nella moda e nel mondo dei media.

Dal 1999 la Triennale ha assunto la personalità giuridica di Fondazione.

La molteplicità di proposte che la Triennale offre al pubblico, la rende oggi più che mai un punto di riferimento stabile nella vita culturale ed economica della città di Milano.

Cosa vedere nelle vicinanze: 
Torre Branca a Milano
Arco della Pace al parco Sempione

Torna ai Musei a Milano

Leggi anche:

Quartiere della Bovisa a Milano

Expo Milano 1906

Questo sito utilizza cookie proprietari e di terze parti per migliorare i propri servizi. Continuando accetti tale utilizzo.