Settembre 2020: le mostre a Milano da non perdere

Grandi esposizioni di arte contemporanea, pittura, fotografia, scultura vi aspettano anche a Settembre nei musei di Milano per farci trascorrere e godere di qualche ora immersi nell’arte e nella cultura.

mostre milano settembre arte cultura cosa fare wikipediaPer orientarvi al meglio seguite questa guida alle mostre in corso e non dimenticate di leggere anche i nostri approfondimenti.

Monet e Bansky al Teatro degli Arcimboldi

Prosegue fino al 13 dicembre 2020, al teatro degli Arcimboldi (Viale dell'Innovazione, 20 – Milano), la mostra Claude Monet. Un’esperienza multimediale per immergersi nell’arte e nei colori di uno dei più celebri maestri impressionisti francesi. Il percorso espositivo ci accompagna per entrare nei capolavori e negli scenari che hanno ispirato Monet attraverso un innovativo sistema di proiezioni 3D mapping.

Rimaniamo al Teatro degli Arcimboldi, perché fino al 13 dicembre 2020, ci aspetta anche la mostra Banksy e la Street Art a Milano. L’evento espositivo approfondisce la tematica sull’identità dell’artista, analizzando il panorama della street art e i suoi protagonisti. Sono in mostra opere iconiche come “Girl with Balloon”, la bimba con capelli e vestito al vento a cui sfugge di mano un palloncino a forma di cuore, e ancora le opere con protagonisti due animali come “Flying Ghetto Rat” e ”Laugh Now”. Non manca anche “Rage – flower thrower”, opera che raffigura un uomo col volto parzialmente coperto, intento a lanciare un mazzo di fiori. In mostra anche una spettacolare carrellata di foto d’autore delle opere di Bansky nel mondo e un importante approfondimento su quale possa essere l’identità reale del celebre artista.

Dal Museo Poldi Pezzoli al Museo del Novecento

Al Museo Poldi Pezzoli, invece è in corso fino al 28 settembre 2020, la mostra Memos. A proposito della moda in questo millennio. Un evento reso in forma di mostra e di catalogo, che vuole far riflettere i visitatori sulla moda contemporanea, sulle sue qualità e sui suoi attributi. La mostra è insieme un’opera aperta e un atteggiamento scientifico e poetico, esercizio “di ricerca e di progettazione, di scoperta e invenzione”.

Ci spostiamo al Museo del Novecento, dove dal 9 settembre 2020 al 14 febbraio 2021, ha luogo la mostra Franco Guerzoni. L’immagine sottratta. La mostra segna il ritorno dell’artista in città, luogo delle sue principali esposizioni ospitata al quarto piano del Museo, nella sala Archivi. Un itinerario intorno alla parete, dove le pareti sono vecchie e scrostate, ricche di intonaci, rigonfiamenti, crepe, muffe e salnitri, su cui sono protagonisti prima gli scatti fotografici e poi le opere su tela. Le immagini sono poste in dialogo con lavori dei primi anni ‘70 nati dalla collaborazione con i fotografi Luigi Ghirri e Franco Vaccari. La mostra continua con l’ultima ricerca di Guerzoni dal titolo Intravedere: piccole stanze gessose che galleggiano come libri aperti, ma la cui immagine è “sottratta” allo sguardo dell’osservatore.

Prosegue al Museo archeologico la mostra Sotto il cielo di Nut. Egitto divino. Il percorso espositivo, che vede esposte più di 150 opere, permette di addentrarci nel mondo del divino in Egitto attraverso sculture in bronzo, pietra e faïence, sarcofagi, mummie, rilievi votivi ed elementi del corredo funerario che accompagnava il defunto nell’Aldilà. Se volete sapere di più sulla mostra potete leggere il nostro approfondimento qui.

Out of the blue e Margaret Bourke-White a Palazzo Reale

Arriviamo a Palazzo Reale, qui da 9 settembre  e fino all’11 ottobre, avrà luogo la mostra Out of the blue. 从天 而降. Viaggio nella calligrafia attraverso Alcantara. La mostra racconta la millenaria tradizione della calligrafia cinese reinterpretata dall’incontro con i materiali e le potenzialità di Alcantara® attraverso le opere di sei artisti cinesi, quali Qin Feng, Qu Lei Lei, Sun Xun, Mao Lizi, Zhang Chun Hong, Wang Huangsheng che spaziano dalla classicità al contemporaneo. Le produzioni artistiche in mostra Alcantara come fil rouge, con opere pregne di memoria personale e memoria collettiva.

E ancora, dal 25 settembre arriva a Palazzo Reale la mostra Prima, donna. Margaret Bourke-White. Una retrospettiva straordinaria che intende ricordare questa grande donna e fotografa e raccontare la sua visione e la sua vita controcorrente. La mostra raccoglie tra le più straordinarie immagini realizzate da Margaret Bourke-White nel corso della sua lunga carriera. Potrete vedere fotografie, documenti e immagini personali, video e testi autobiografici per un percorso espositivo composto da ben oltre 100 immagini suddivise cronologicamente.

La nostra guida per ora si conclude qui, ma continuate a visitare la sezione mostre per tanti approfondimenti di arte e cultura!

Leggi anche:

Hangar Bicocca. Chiusura estiva e mostre d'autunno

Ren Hang, photography. La mostra alla Fondazione Sozzani

Orientarsi con le stelle. La mostra alla Casa Museo Boschi Di Stefano

Copyright © 2006 - 2020 MilanoFree.it, testata registrata Trib. Milano n. 367 del 19/11/2014  IT11086080964