Festeggiamo il Carnevale in casa

  • Maestra Nadia

carnevale pixabayCome ogni ricorrenza in qualche modo legata al calendario liturgico, anche il Carnevale concorre a determinare quella ciclicità del tempo che segna lo scorrere della vita di ciascuno di noi.

Anno dopo anno, festività dopo festività, prima bambini poi adolescenti, giovani e adulti... magari a nostra volta con bambini... poi nonni... e così via! La ruota gira e rigira, tutto arriva, passa e ritorna, con nuove gioie, nuove emozioni, cambiate nel tempo ma cresciute con noi...

E così ecco un altro Carnevale, da molte parti già iniziato, nella nostra città, caratterizzata dal rito ambrosiano, ancora da celebrare.

A scuola si sa il Carnevale offre moltissimi spunti didattici, anche interdisciplinari: sono sicura che tutti gli alunni si saranno cimentati nella realizzazione di mascherine, addobbi, festoni; non saranno mancate le poesie o le filastrocche da imparare a memoria... i più grandi avranno potuto magari incontrare le maschere della tradizione, quelle legate agli ambiti regionali: che meraviglia e che ricchezza la nostra Italia!

Ricordo che qualche anno fa la sfilata del nostro quartiere, organizzata da Villa Scheibler, ebbe come tema proprio questo: la mia classe scelse di travestirsi da Mamuthones, la maschera tipica della Sardegna... fu un vero spasso! Con il supporto delle simpaticissime signore che curano la sfilata, ogni alunno realizzò il suo costume e poi sfilammo insieme...

Eh sì, perché il Carnevale ha una dimensione sociale molto forte, è un momento di festa collettivo e di scambio intergenerazionale: un periodo di allegria e spensieratezza, dove si possono gustare dolci e leccornie prima che inizi il periodo austero e meditativo della quaresima.

E se qualche motivo contingente rende impossibile i festeggiamenti in società, lo spirito del Carnevale nelle nostre case può essere mantenuto vivo ugualmente, anzi, a maggior ragione! Non facciamo mancare l’allegria ai nostri bambini, già privati di altri momenti tanto attesi.. Nonne! Impastate le frittelle!! Mamme! Aprite il baule dei travestimenti e date sfogo alla vostra creatività!... perché il buon umore aiuta a combattere la paura e il malessere, generando energia positiva, che si diffonde.

BUON CARNEVALE A TUTTI!!!!

Leggi anche:

Chiacchiere di Carnevale con i bambini

Carnevale a Milano: tutti in maschera con i nostri consigli

Cucinare con i bambini

Il Carnevale, riti in terra lombarda

 

Copyright © 2006 - 2020 MilanoFree.it, testata registrata Trib. Milano n. 367 del 19/11/2014  IT11086080964