• BENESSERE
  • Pulire il tappeto: linee guida per rimuovere macchie, odori e acari della polvere

Pulire il tappeto: linee guida per rimuovere macchie, odori e acari della polvere

  • Redazione MilanoFree.it

I tappeti posizionati in sala o in stanze idonee rendono elegante e accogliente la casa, ma possono diventare rapidamente una fonte di preoccupazione per la loro pulizia. Macchie, odori e acari della polvere possono accumularsi facilmente nei tappeti, rendendoli brutti da vedere e potenzialmente dannosi per la nostra salute. Fortunatamente, pulire un tappeto è un compito gestibile se si seguono alcune semplici linee guida.

È fondamentale sapere come pulire completamente il tuo tappeto, qui troverete alcuni passaggi fondamentali per pulire il vostro tappeto e mantenerlo giovane per un periodo di tempo più lungo. Non ti garantiamo però che la tua casa diventi come quella della foto, ma non si sa mai!tappeto pix versailles 963793 1280

  1. Aspira come se non ci fosse un domani. La prima cosa da fare per pulire un tappeto è l'aspirazione. Soprattutto se ci sono bambini o animali in casa sappiamo bene che il tappeto può diventare un accumulo di briciole o peli di animali. L'aspirazione regolare rimuove la polvere e lo sporco superficiale dal tappeto, mantenendolo pulito e prolungando la sua durata. Assicurati di passare l'aspirapolvere in tutte le direzioni per rimuovere completamente lo sporco dalle fibre del tappeto. È altamente raccomandato passare l'aspirapolvere due volte alla settimana.
  2. Accidenti alla tazzina rovesciata. Capita a tutti prima o poi di rovesciare un bicchiere o una tazza sul tappeto e poi magari per pigrizia pulire alla bell'e meglio rimandando a poi quello che si dovrebbe fare subito.  Per rimuovere le macchie, è infatti importante agire rapidamente. Più a lungo una macchia rimane sul tappeto, più difficile sarà rimuoverla. Inizia sempre rimuovendo il liquido con un panno pulito e asciutto. Quindi, utilizza un detergente per tappeti specifico per rimuovere la macchia. Assicurati di seguire le istruzioni del produttore e di testare il detergente in un'area nascosta del tappeto prima di utilizzarlo su una macchia visibile. Non strofinare troppo forte, poiché questo può impregnare la macchia in profondità nelle fibre del tappeto. Se trovi macchie di liquidi organici, queste richiedono un'attenzione speciale. L'idrogeno perossido funziona perfettamente su macchie secche e i detergenti per tappeti sono utilizzati in modo particolare per l'urina delle animali. Alcuni prodotti possono danneggiare il tuo tappeto, quindi è meglio seguire le istruzioni sul prodotto prima di utilizzare qualsiasi detergente in modo errato. Evitare poi di strofinare troppo energeticamente il tuo tappeto.
  3. Puzza, puzza, che puzza! Per rimuovere gli odori dal tappeto, è possibile utilizzare un deodorante per tappeti o cospargere del bicarbonato di sodio sulla superficie del tappeto prima di aspirare. È anche importante assicurarsi che il tappeto sia completamente asciutto dopo la pulizia per evitare la formazione di muffe e batteri.
  4. No agli allevamenti intensivi di acari! Va bene essere animalisti ma allevare milioni di acari sul proprio tappeto è nocivo per la salute. Per prevenire la proliferazione degli acari della polvere, è importante mantenere il tappeto pulito e asciutto. È anche utile utilizzare un trattamento antiparassitario per tappeti per uccidere gli acari presenti. Nessuno vi incriminerà per questo, neppure il WWF!

Un altro consiglio che pare ovvio è quello di togliere sempre le scarpe quando camminate sul tappeto, in quanto questo eviterà di introdurre sporco all'interno. In generale, pulire un tappeto non è un compito difficile se si seguono queste semplici linee guida. L'aspirazione regolare, l'eliminazione rapida delle macchie, la rimozione degli odori e la prevenzione degli acari della polvere sono tutti passi importanti per mantenere i tappeti puliti e sani in casa.

È quindi possibile pulire vari tipi di tappeti da soli in casa senza portarli in lavanderia, a patto di seguire le regole elencate. I tappeti sono un acquisto a lungo termine, quindi l'aspirazione regolare è essenziale. Ovviamente per eliminare macchie e sporco intensi, oltre a capire come non accada di nuovo, ci si deve per forza rivolgere ad una lavanderia.

Potrebbe interessarti anche:

Muffa sulle pareti di casa: cause e soluzioni per eliminarla

Come migliorare l'isolamento termico delle pareti: guida all'isolamento fai-da-te

Pin It

Copyright © 2006 - 2023 MilanoFree.it, testata registrata Trib. Milano n. 367 del 19/11/2014  IT11086080964