Io resto a casa e cucino coi bambini: impasti senza lievito

impastare pixE adesso che il lievito è diventato quasi introvabile cosa ci inventiamo in cucina con i bambini, per loro che amano tantissimo manipolare gli impasti?

Per fortuna esistono diverse ricette di impasti che non prevedono l'uso del lievito, qui vi proponiamo pasta fresca, gnocchi e delle semplicissime e velocissime piadine!

LA PASTA FRESCA

La reclusione forzata può essere la scusa per diventare sfogline/i per un giorno e realizzare insieme la pasta fresca!

Per preparare la pasta ci vuole un uovo ogni 100 grammi di farina 00. Mettere la farina nella ciotola, creare un incavo e aggiungere le uova intere, mescolare con la forchetta incorporando sempre più farina. Quando tutto il liquido è stato assorbito trasferite sulla spianatoia o un piano di legno e lavorate l’impasto a mano. Quando l’impasto è liscio avvolgetelo nella pellicola e lasciatelo riposare a temperatura ambiente per almeno 30 minuti.

A questo punto la pasta è pronta da stendere con la macchina sfogliatrice… oppure con mattarello e olio di gomito!
Una volta steso un disco sottile si potrà tagliare anche a mano a forma di tagliatella, pappardelle, maltagliati...

GLI GNOCCHI

La cosa più impegnativa per preparare gli gnocchi è schiacciare le patate, cosa che diverte i bambini finché bisogna schiacciarne una… ma poi si stancano in fretta! Possiamo considerare questa attività la nostra ginnastica quotidiana… oppure usare un frullatore o il bimby. Per preparare gli gnocchi dobbiamo lessare 800 g di patate, pelarle e schiacciarle. Una volta raffreddate le uniamo a 300 g di farina, un uovo medio e un cucchiaino di sale. Impastateli solo il tempo necessario per ottenere un impasto omogeneo, se li lavorate troppo gli gnocchi diventano duri durante la cottura. Una volta che l'impasto è morbido e omogeneo potete dividerlo in filoni e farlo tagliare e modellare  ai bambini !

LE PIADINE

Basta davvero poco per preparare a casa una buona piadina, la ricetta è semplice e veloce e può diventare un ottimo sostitutivo del pane. Questa versione prevede l’utilizzo di olio d’oliva al posto dello strutto (che difficilmente avremo tutti in casa).

Ingredienti:

  • 400 g di farina 00
  • Un bicchiere di acqua (circa 200 ml)
  • Una tazzina da caffè di olio etra vergine (circa 50 ml)
  • Un cucchiaino di sale
  • Mezzo cucchiaino di bicarbonato

In una ciotola mettiamo farina, bicarbonato e sale. Dopo aver creato un buco al centro mettiamo l’olio di oliva e iniziamo a lavorare il nostro impasto. Aggiungiamo l’acqua poco per volta in modo da ottenere un impasto omogeneo ma non troppo duro, meno lo lavoriamo meglio è. Una volta fatto riposare pochi minuti l’impasto si può dividere in palline a seconda di quante piadine volete preparare, con questi ingredienti ne vengono 4 della misura standard, noi le facciamo più piccole e riusciamo a farne 8. Stendete le palline col mattarello fino a ottenere dei dischi sottili e cuocete in una padella antiaderente a fiamma vivace!

Buon appetito!

LEGGI ANCHE...

Un arcobaleno per dire che tutto andrà bene
Io resto a casa: 3 giochi per noi
Io resto a casa ma continuo a imparare

Copyright © 2006 - 2020 MilanoFree.it, testata registrata Trib. Milano n. 367 del 19/11/2014  IT11086080964