• Home
  • NEWS
  • Coronavirus, come e quando usare i guanti monouso

Coronavirus, come e quando usare i guanti monouso

guanti lattice monousoUtilizzare guanti in lattice monouso per contrastare il coronavirus è sicuramente un fattore importante poiché possono essere una barriera efficace ma come e quando utilizzarli e quando invece farne a meno? Proviamo a fare il punto in questo articolo. 

I guanti monouso in lattice sicuramente sono da utilizzare perché servono a contrastate il contagio ma solo se sappiamo come utilizzarli e come toglierli, altrimenti il loro utilizzo viene vanificato. Vanno utilizzati quindi in modo corretto facendo molta attenzione a non toccare il lato che è stato a contatto con oggetti, ecc altrimenti tutti i batteri e virus che non abbiamo toccato prima li veicoliamo tutti in un colpo.

I guanti monouso servono a prevenire le infezioni a patto che:

  • non sostituiscano la corretta igiene delle mani che deve avvenire attraverso un lavaggio accurato e per almeno 60 secondi;
  • siano ricambiati ogni volta che si sporcano ed eliminati correttamente nei rifiuti indifferenziati;
  • come le mani, non devono venire a contatto con bocca naso e occhi;

E' importante eliminarli immediatamente dopo averli utilizzati, vietatissimo quindi lavarli per poterli riutilizzare in seguito.

La corretta procedura dice di rimuovere il primo guanto afferrando la parte esterna del guanto sul polso e sfilandolo in modo tale da rovesciarlo una volta rimosso. Rimuovere quindi il secondo guanto facendo scivolare le dita della mano non protetta all'interno del polso del guanto sfilandolo in modo tale che sia rovesciato. Dopo aver rimosso i guanti procedere a lavare le mani in quanto l'utilizzo degli stessi non è garanzia al 100% di protezione totale dalla contaminazione.

Vediamo ora quando questi sono estremamente necessari:

  • in alcuni contesti lavorativi come per esempio personale addetto alla pulizia, alla ristorazione o al commercio di alimenti;
  • assistenza ospedaliera o domiciliare a malati
  • tutte le volte che sia necessario toccare oggetti che possono essere stati in contatto con le mani di altre persone.

Invitiamo a lavare le mani anche prima di indossarli poiché le mani rappresentano la prima fonte di trasmissione dei microrganismi patogeni ed è quindi bene effettuare una pulizia iniziale delle stesse.

UTILIZZO DEI GUANTI

Non è bene indossare tutto il giorno i guanti ma il loro utilizzo va limitato ai casi in cui è consigliato: contatto con superfici che potrebbero essere  contaminate, come, per esempio, i carrelli della spesa. 

Sarà molto difficile tornare alla vita di tutti i giorni, quella cui eravamo abituati prima del Coronavirus, senza pensare a tutte quelle cose che facevamo noncuranti di germi, virus e batteri. Per esempio sarà capitato a tutti di reggersi in metropolitana agli appositi sostegni senza immaginare minimamente di poter essere contagiati da qualcuno che li aveva toccati prima di noi. Ci sarà da farci l'abitudine ad essere più accorti, nella speranza che presto sia trovato un vaccino che possa mettere la parola fine a questa pandemia che ha rivoluzionato la vita a tutti noi.

Leggi anche:

Perché togliersi le scarpe appena entrati in casa

Il saturimetro: uno strumento di diagnosi importante

Coronavirus, come utilizzare correttamente le mascherine

Autocertificazione spostamenti Coronavirus: come si compila

Copyright © 2006 - 2020 MilanoFree.it, testata registrata Trib. Milano n. 367 del 19/11/2014  IT11086080964