• Dialetto
  • El Brumista, l'autista del Sciur della vecchia Milano

El Brumista, l'autista del Sciur della vecchia Milano

El Brumista, era l'autista di carrozze, il vetturino, mestiere milanese scomparso alla fine degli anni ’30.el brumista

Il nome brumista sembra derivare dall'ideatore inglese lord Brougham che, per primo, fece costruire per uso personale una carrozza chiusa e molleggiata, trainata da un solo cavallo.

Sembra quindi che la parola Brougham sia stata storpiata dai milanesi in "Brum", che era il lume posizionato sopra le carrozze per illuminare la strada, e da qui "Brumista" il suo conducente.

Come si può notare anche dalla foto del 1915, il brumista aveva una sua divisa specifica, era vestito di nero ed appariva molto elegante con il suo cappello a bombetta o a cilindro per le occasioni mondane. Era un cocchiere per persone facoltose e l'abito ha sempre fatto parte dell'apparire.

nostalgiademilan

"Fà el brumista mi vel disi l'è on mestee de maledett
Quand el pioeuv son tutt bagnaa ma sto fermo sul cassett
Pocch quattaa da l'ombrelon-quand fa cald son tutt sudaa
Dai calzett a la camisa, ma sont lì come inciodaa
Non me moeuvi — pioeuva o vent sia la fiocca o la tempesta
Col cavall tutt ben rangiaa, cont la ghisa su la testa".

El ragionatt: l'antenato del moderno tassametro

Oltre alle carrozze di proprietà dei Signori della Milano bene, c'erano anche quelle che, come i moderni taxi, giravano per la città dietro compenso. Proprio per questo motivo nacque quello che è l'antenato dei moderni tassametri e che in milanese si chiamava "el ragionatt". Una sorta di "ragioniere" perché conteggiava quanto si doveva pagare per la corsa.

El ragionatt apparve per la prima volta a Milano il 15 novembre 1877, su invenzione del signor Caspani, che gli diede il nome di orologi controllori. Quando si saliva sulla vettura si era soliti dire la frase "Brumista, dagh ona sbèrla al ragionatt!", cioè Cocchiere, dai una sberla al ragioniere. Ed ecco che il meccanismo partiva e con esso la corsa della vettura. I brumisti erano quindi proprio i predecessori dei moderni taxisti.

L'antico mestiere del brumista iniziò a scomparire dagli anni 20 del 1900 quando tutte le amministrazioni comunali iniziarono a voler soppiantare le vetture a cavallo che sporcavano le città con le deiezioni dei cavalli mentre le automobili che si affacciavano allora nel progresso erano considerate pulite. 

Potrebbe interessarti anche:

Antichi mestieri milanesi

Il Taxi e la sua storia milanese

Dialetto milanese: origini, espressioni e tradizioni

Milano si racconta: alberghi e diligenze

Copyright © 2006 - 2021 MilanoFree.it, testata registrata Trib. Milano n. 367 del 19/11/2014  IT11086080964