• Home
  • Musei
  • Il Museo del Cavallo Giocattolo di Grandate

Il Museo del Cavallo Giocattolo di Grandate

museo cavallo giocattolo pixQuesto infausto tempo che ci priva di poterci muovere a nostro piacimento, ci permette però di poter preparare una agenda con possibile passeggiate o gite che sicuramente ritorneremo a fare. Ecco allora questa proposta che pare indicata proprio per il mese di dicembre e gennaio con le sue festività natalizie e quindi ancor più adatto ai bambini/e; una visita al Museo del Cavallo Giocattolo.

Il Museo del Cavallo Giocattolo si trova a Grandate, in provincia di Como, ed è l'unico museo al mondo dedicato al Cavallo Giocattolo, se ne possono ammirare di ogni tipo: a dondolo, a molla, su triclico, di cartapesta, di legno, a bastone, di stoffa, di latta.

Nel Chicco Village, sempre in Grandate, vi è incluso il Giardino delle Meraviglie, inoltre ospita la collezione Lehmann, i carillon e oltre 650 cavalli giocattolo appunto nel Museo a lui dedicato. Il Museo nasce nel 2000 per volontà del cavaliere del Lavoro Pietro Catelli, fondatore del gruppo Artsana Group e del marchio Chicco. La sede è nella storica scuderia "Al Portichetto", che diede i natali al famosissimo cavallo da corsa Tornese. Il Museo si sviluppa su una superficie totale di 400 mq, con cavalli giocattolo provenienti da tutto il mondo che partono dal Settecento in poi. La visita al Museo si divide in quattro momenti, vediamoli insieme.

  • Cavalli giocattolo. Vedendo questa magnifica esposizione è impossibile non ritornare bambini e lasciar galoppare la fantasia immaginandosi in groppa a un destriero. Ogni pezzo presente ha un suo fascino particolare e stare ad ammirarlo è un davvero piacere.
  • Collezione Lehmann. Vi sono esposti 41 giocattoli in latta serigrafata, prodotti tra l'Ottocento e i primi del Novecento. I giocattoli presenti, nonostante l'età, sono perfettamente funzionanti. La Lehmann era un'azienda famosa per la produzione di giocattoli in latta.
  • I Carillon. Affascianti "scatole magiche", che emanano una musica dolcissima con personaggi, a volte bizzarri, che danzano su quelle brevi note. Quanti ricordi fanno nascere nell'animo! I carillon presenti sono esemplari unici e tutti realizzati a mano.
  • I dipinti di Broggi. Durante la visita alle sale museali si possono ammirare sulle pareti i dipinti di Wanda Broggi, che hanno come tema " la scuderia dei sogni", e che lasciano libera l'immaginazione in una fantastica cavalcata.

Posto tra il Museo e il Chicco Village vi è il Giardino delle Meraviglie, ideato e costruito appositamente per i bambini e genitori, dove è possibile, oltre che giocare e concedersi un momento di relax, vedere il cavallo alto cinque metri e lungo sette usato per il film Pinocchio di Roberto Benigni.

La durata della visita è di circa un'ora. L'ingresso è libero e gratuito. Gli orari di apertura sono:

- da martedì a venerdì dalle ore 15 alle ore 19,00.

- sabato aperto dalle ore 10 alle 13 e dalle 15 alle 19,00.

- domenica e lunedì chiuso.

È possibile accedere ai laboratori per bambini/e tutti i sabati pomeriggi alle 15 e alle 16,30. La durata del laboratorio è di circa un'ora, ed è adatto a bambini/e dai tre anni in poi. Il costo del laboratorio più breve visita al Museo è di 5 cinque euro.

Il Museo si trova in via Tornese, 10 a Grandate. Per informazioni e prenotazioni: infomuseo@artsana.com – telefono: 031 382038. Il percorso museale è privo di barriere ed accessibile a chiunque. Per raggiungere i piani è a disposizione una ascensore.

Per raggiungere il Museo da Milano in auto prendere la A9/E35 uscita Como centro direzione Grandate. Tempo 30 minuti circa.

Il Museo dovrebbe, causa pandemia, essere chiuso per tutto il mese di dicembre 2020. Comunque è opportuno, prima di mettersi in viaggio, contattare la direzione.

Copyright © 2006 - 2020 MilanoFree.it, testata registrata Trib. Milano n. 367 del 19/11/2014  IT11086080964