Orto sul balcone: soddisfazioni per grandi e piccini

E’ arrivata la primavera e non potendola sfruttare al massimo come avremmo fatto in passato, possiamo cimentarci a creare un orto di piccole dimensioni sul nostro balcone e ottenere così frutta/verdura biologici.

peperoncino vaso pixQuesto oltre a farci avere un risparmio ci permetterà di approcciarci ad un nuovo mondo di approvvigionamento a basso costo e molto genuino oltre a poter gestire il nostro piccolo orticello facendoci aiutare dai nostri figli.

Creare un orto sul balcone è facile ma bisogna munirsi di buona volontà perché dovremmo occuparci delle nostre verdure quotidianamente, innaffiandole e dandogli il giusto nutrimento per poi ottenere un ottimo prodotto da servire in tavola.

In base agli spazi del nostro balcone dobbiamo scegliere il tipo di vaso e sottovaso da utilizzare. Sono consigliati i vasi rettangolari lunghi almeno 40 cm e profondi almeno 30 cm che potete trovare sia in plastica che in terracotta e sono l'ideale per alcuni tipi di verdure: tipo melanzane, zucchine, pomodori e peperoni, l’importante che quando andrete a scegliere il tipo di verdura considerate che nel vaso devono essere impiantate verdure di diverso tipo ma, mantenendo le distanze adeguate.

Si possono usare invece vasi rotondi e di minore dimensione se vogliamo andare a coltivare i peperoncini e per questo ti di verdura di varietà ce ne sono diverso, si può scegliere il peperoncino in base a quanto è piccante o se vogliamo quelli rotondi o quelli lunghi insomma quello dipende dai propri gusti.

Non possiamo non dedicare un angolino del nostro balcone alle piante aromatiche che vengono utilizzate in tante ricette. Questo tipo di pianta come il basilico, il prezzemolo, la menta e la salvia sono piante resistenti anche alle temperature più fredde.

Si potrebbe mettere anche un vaso rotondo di medie dimensione per coltivare la pianta dei limoni che è più delicata perché l’inverno bisogna portarla in posto chiuso o va coperta con teli adatti, questa pianta oltre ad offrici dei buonissimi limoni è anche molto bella come pianta ornamentale.

Se lo spazio a vostra disposizione non è molto si può creare anche un giardino verticale, sfruttando ad esempio le bottiglie di plastica, appendendole e rendendo il vostro balcone oltre che produttivo anche molto creativo.

Adesso che abbiamo i vasi, le varie tipologie di verdure ci manca solo la scelta del terriccio, un consiglio è quello di mettere sul fondo del vaso l’argilla espansa in modo tale che faccia da filtro quando andrete ad innaffiare le piante o nei giorni di pioggia, così l’acqua non ristagnerà nei sottovasi e questo è utile nel periodo estivo per attrarre le zanzare.

La scelta del terriccio il quale è composto da vari elementi, microorganismi vegetali ed animali, aria, acqua, sabbia argilla e humus sembra difficile ma, per l’orto in vaso si può benissimo acquistare un terriccio universale di buona qualità.

Mettiamoci all'opera e creiamo il nostro orto sul balcone e se l’idea vi è piaciuta potete inviarci le foto del vostro lavoro e noi pubblicheremo le tre foto più belle.

Leggi anche:

#storieaportechiuse al Museo della Scienza e Tecnologia

PoliMI for kids: lezioni online del Politecnico per bambini

Balcone in fiore: consigli utili

Ortomania: frutta e verdura "da balcone"

Diventare agricoltori: Partita Iva Agricola in regime di esonero

Copyright © 2006 - 2020 MilanoFree.it, testata registrata Trib. Milano n. 367 del 19/11/2014  IT11086080964