Storia dei TG Regionali

tg regioneIl TG Regionale lo conosciamo tutti, ma probabilmente ben pochi ne conoscono la storia, ed ecco che allora, con quest'articolo, desidero farla conoscere.

Con l'acronimo TGR si indica la Testata Giornalistica Regionale della Rai, detta semplicemente Telegiornale Regionale, intesa come composta da tutte le 24 redazioni territoriali della RAI.

Tuttavia prima dei notiziari regionali vi erano i gazzettini radiofonici emanati dall'EIAR, tradotto: Ente Italiano per le Audizioni Radiofoniche. A tal proposito ricordo il Gazzettino Padano, ancora in forza, in Lombardia. Questo nasce nel 1950 da una riforma del Gazzettino Lombardo che era rivolto a tutta la Pianura Padana, poi fu ristretto al solo territorio lombardo. Il programma è realizzato negli studi radio di Milano in Corso Sempione, mentre la diffusione avviene attraverso le Onde medie e modulazione di frequenza di Radio 1 che si diffonde in Lombardia. L'inizio della trasmissione si riconosce "dall'uccellino della radio" cui segue la sigla del brano patriottico "La Bella Gigogin".

Con la riforma della RAI del 1975 iniziano le trasmissioni della terza rete televisiva, che porta il nome di RAI 3, con quelle del TG3. Solo a partire dal 1986 la testata regionale trova un proprio spazio autonomo mettendo così in onda dei notiziari territoriali. Cinque anni dopo la testata Rai Regione cambia il suo nome in TGR – vi è anche la TGS che è la estata Giornalistica sportiva e la TSP, ossia testata Servizi Parlamentari, l'attuale Rai Parlamento- poi nel 1999 i notiziari regionali assumono il nome di T3 Regione.

Con il giugno del 2002 la Rai concede più autonomia ai notiziari regionali presentandola con una veste grafica completamente rinnovata. Dal 2008 al 2012 ogni edizione dei TG Regionali va in onda simultaneamente da ogni sede regionale, così il TGR Lombardia viene trasmesso dalla sede di Milano, il TGR Emilia Romagna da Bologna e via dicendo, con alcune eccezioni, come ad esempio il Trentino Alto Adige. Nel 2014 inizia il processo di rinnovamento tecnologico della struttura, che vede protagonista la Lombardia nel mese di luglio, rinnovamento tecnologico che ha visto anche la modifica della veste grafica e il rimodernamento degli studi di produzione.

Il TGR va in onda tutti i giorni con tre edizioni quotidiane, alle ore 14.00, quella della sera alle 19.35 (qui l'orario lascia a desiderare) e alle 00.10 circa. Al termine di ogni edizione va in onda il meteo.

Ecco alcune rubriche:

  • Buongiorno Italia
  • Buongiorno Regione
  • RAI Meteo Regionale
  • TGR Leonardo
  • TGR Piazza Affari

Dopo quanto detto, per finire più rilassati ecco il testo della canzone la Bella Gigogin che, come sudetto, apre l'inizio della sigla.

La Bella Gogigin

O la bella Gigogin trallerillerilellera,

la va a spas col so sposin trallerillerillellà.

A quindici anni facevo l'amore

dàghela avanti un passo delizia del mio cuore!

A sedici anni ho preso marito:

dàghela avanti un passo delizia del mio cuore!

A diciassette mi sono spartita:

dàghela avanti un passo delizia del mio cuor.

La ven, la ven, la ven alla finestra,

l'è tutta, l'è tutta, l'è tutta cipriada.

La dis, la dis, la dis che l'è malada,

per non per non, per non mangiar polenta,

bisogna, bisogna, bisogna aver pazienza

lassalà, lassalà, lassalà maridà.

O la bella Gigogin trallerillerilellera,

la va a spas col so spusin trallerillerillellà.

La ven, la ven, la ven alla finestra,

la dis, la dis, la dis, che lìè malada,

bisogno , bisogna, bisogna aver pazienza

lassalà, lassalà, lassalà maridà.

O la bella Gigogin trallerillerilellera,

la va a spas col so sposin trallerillerillellà. 

Copyright © 2006 - 2019 MilanoFree.it, testata registrata Trib. Milano n. 367 del 19/11/2014  IT13181390157 MILANO TORINO PAVIA RIMINI