• Home
  • EVENTI
  • Mercoledì 3 giugno riapertura regioni: caffè Illy gratis per festeggiare ripartenza

Mercoledì 3 giugno riapertura regioni: caffè Illy gratis per festeggiare ripartenza

Caffè della ripartenza: caffè illy gratis il 3 giugno per tutti
Fra polemiche e manifestazioni di piazza è in arrivo il 3 giugno, giorno fissato per la riapertura delle regioni e dei confini del Paese.

Illy offre un caffè all'Italia

Illy con i bar partner vuole festeggiare il 3 giugno insieme agli italiani offrendo a tutti una tazzina di caffè gratuita: "Offriamo noi il 3 giugno un espresso all'Italia. Perché oggi più che mai, è il momento di offrire al mondo il meglio di noi. Insieme."
L'hashtag che accompagna l'iniziativa è #RipartiAMOuniti, un modo per lanciare un messaggio "di vicinanza al Paese e agli italiani, ma anche a tutte le attività commerciali che sono state chiuse per oltre due mesi".

Caffè gratis offerto da Illy

Nel comunicato dell'azienda si legge che l'evento "sarà attivo in tutti gli Illy Caffè d’Italia diretti e in tutti i bar Illy aderenti".
A Milano per esempio due sono i bar della catena: uno si trova in Piazza Gae Aulenti, l'altro in via Monte Napoleone al numero 19, nel cuore della città. Sono oltre 160 i locali Illy Caffè nel mondo, dislocati in 34 Paesi. 

Data 3 giugno: fine ufficiale del lockdown?

Dal 3 giugno si potrà ricominciare a viaggiare, uscendo dalla propria regione e dai confini italiani sebbene molti Stati pongono restrizioni verso di noi.
Si potranno vedere più liberamente gli amici mantenendo però il distanziamento sociale (distanza minima di un metro che diventa di 2 metri quando si pratica attività sportiva).
Ricordiamo che permane il divieto di assembramenti, l'obbligo di mascherine in alcune regioni come la Lombardia, obbligo di indossare i guanti nei negozi di generi alimentari e della misurazione della temperatura nei luoghi di lavoro, di divertimento, ecc. e c'è l'obbligo di prenotazione per parrucchieri, ristoranti, spiagge (misura introdotta per contingentare gli ingressi). Infine rimane l'obbligo di sottoporsi a quarantena qualora si sia stati in contatto con persona positiva al coronavirus.
 
 
Potresti leggere anche:

Copyright © 2006 - 2020 MilanoFree.it, testata registrata Trib. Milano n. 367 del 19/11/2014  IT11086080964