• Home
  • EVENTI
  • Milano, a Pasqua concerto di Bocelli in Duomo e in streaming nel mondo

Milano, a Pasqua concerto di Bocelli in Duomo e in streaming nel mondo

Concerto Pasqua 2020: Andrea Bocelli nel Duomo di Milano e in streaming
Nel giorno di Pasqua Andrea Bocelli terrà un concerto senza pubblico in Duomo e l'esibizione verrà trasmessa in streaming in tutto il mondo

Pasqua 2020 a Milano

Ai tempi del coronavirus anche la celebrazione della Pasqua sarà diversa: tante famiglie in lutto per i propri cari defunti, diffusa preoccupazione per il contagio e per l'economia, eventi pubblici vietati, chiusi i ristoranti, ognuno nelle proprie case. 
Dall'inizio dell'epidemia il sindaco Sala ogni giorno si rivolge ai suoi cittadini registrando un video-messaggio da Palazzo Marino - poi pubblicato sui social - tramite il quale fa il punto della situazione, spiega le iniziative che vuole mettere in campo, racconta le mete raggiunte, parla di dispositivi di sicurezza o dei confronti che ha con sindaci e altri interlocutori per meglio pianificare il futuro della città.

Il sindaco di Milano

Venerdì 27 marzo, Beppe Sala ha concluso il suo consueto messaggio online dando una buona notizia: "Ieri mattina ho chiamato Andrea Bocelli e in accordo con la Chiesa milanese l'ho invitato a Milano, in Duomo, per il giorno di Pasqua."

Concerto di Andrea Bocelli in streaming 

Il famoso tenore toscano ha accettato la proposta del primo cittadino del capoluogo lombardo e alle 19 terrà un concerto in Duomo, simbolo di Milano, in diretta mondiale tramite il canale YouTube del cantante. Il Duomo sarà ovviamente vuoto, secondo le restrizioni necessarie a bloccare la diffusione del covid-19
La star internazionale proporrà musiche sacre, la sua voce risuonerà tra le navate della meravigliosa cattedrale e da lì entrerà in migliaia di case, vicine e lontane, andando oltre i confini del Bel Paese e persino dell'Europa.
"La generosa, propositiva, coraggiosa Milano e l'Italia tutta saranno nuovamente e prestissimo, ne sono certo, un modello vincente, motore di un Rinascimento che tutti auspichiamo. - ha detto Bocelli - Sarà una gioia testimoniarlo, in Duomo, nella festività che evoca il mistero della nascita e della rinascita".

La guerra dei pennarelli

Nel messaggio online di sabato 28 marzo, invece, il sindaco Sala si è occupato di quella che lui ha definito "la guerra dei pennarelli": ha annunciato di aver raccolto l'appello delle famiglie e di aver quindi chiesto al prefetto e al governo di autorizzare in tutti i supermercati la vendita dei quaderni, delle penne e delle matite, di tutti quegli articoli che gli studenti stanno utilizzando per fare i compiti a casa e che sono da considerare come beni essenziali. Come vi abbiamo raccontato proprio ieri, il governo ha già dato risposta affermativa.
 
 
Potrebbero interessarti anche:

Copyright © 2006 - 2020 MilanoFree.it, testata registrata Trib. Milano n. 367 del 19/11/2014  IT11086080964