• Home
  • CRONACA
  • Apertura scuole prevista per il 2 maggio? No, è solo un'altra fake news

Apertura scuole prevista per il 2 maggio? No, è solo un'altra fake news

Finta pagina di Repubblica: la riapertura delle scuole prevista per il 2 maggio è una fake news
Sta circolando su WhatsApp un'immagine che riproduce la pagina del giornale La Repubblica con la fotografia di Conte e il ministro dell'Istruzione Lucia Azzolina con tanto di comunicazione presentata come ufficiale sulla scuola: "Coronavirus, adesso è ufficiale: Prorogata la chiusura delle scuole fino al 2 maggio." Ebbene, non si tratta di informazione, è solo un'altra fake news, una delle tante che viaggiando da un telefonino all'altro crea molta confusione.

Riapertura scuole

La data della riapertura delle scuole non è ancora stata decisa, ma oggi se ne è parlato in diversi contesti, incluso i programmi radiofonici, poiché pare piuttosto ovvio ormai - dato il costante aumento dei contagi covid-19 - che le restrizioni in atto saranno prolungate nel tempo. 
Lo ha detto il premier Giuseppe Conte intervistato da Il Corriere della Sera: "I provvedimenti che abbiamo preso, sia quello che ha chiuso molto delle attività aziendali e individuali del Paese, sia quello che riguarda la scuola, non potranno che essere prorogati alla scadenza".
Lo ha riferito tramite La Repubblica la ministra dell'Interno Luciana Lamorgese accennando anche a eventuali ulteriori restrizioni e il Comitato Tecnico Scientifico spiegando che "il termine del 3 aprile non basterà e le lezioni rimarranno ancora sospese."
Lo ha ribadito infine la titolare del dicastero dell'Istruzione ai microfoni di Sky TG24: "Non è possibile dare un'altra data per l'apertura delle scuole, tutto dipende dall'evoluzione di questi giorni, dallo scenario epidemiologico. Riapriremo le scuole solo quando avremo la certezza di assoluta sicurezza". 

Fake News

Qualche furbetto ha pensato di ricamare sopra i ragionamenti di questi giorni e ricopiando la grafica di Repubblica (avvalendosi quindi della facciata autorevole di un giornale) si è inventato la decisione ufficiale e la data precisa per la riapertura degli istituti scolastici con deliberato intento di disinformare e creare confusione.

Il finto articolo di Repubblica

La Repubblica ha pubblicato un articolo per denunciare la fake news in circolazione spiegando che non è la prima volta che qualcuno si avvale della credibilità del giornale per diffondere false informazioni.
 
 
Ti potrebbero anche interessare:

Copyright © 2006 - 2020 MilanoFree.it, testata registrata Trib. Milano n. 367 del 19/11/2014  IT11086080964