fbpx

Pranzo di Pasqua a Milano: le ricette della tradizione

pasqua milano 2021Per il pranzo di Pasqua proponiamo un menù di piatti provenienti dalla tradizione culinaria milanese.

Asparagi in umido con uova sode

L’asparago, in dialetto milanese spàrg, è molto apprezzato nella tradizione culinaria milanese e si narra che già all’epoca di Giulio Cesare fosse un piatto tipico del territorio. Inoltre, è nota in tutta Italia la ricetta degli asparagi alla milanese

Per l’antipasto di Pasqua proponiamo invece un altro piatto della tradizione milanese che combina sempre asparagi e uova, gli asparagi in umido con uova sode. Di seguito gli ingredienti necessari:

  • 600 g di asparagi;
  • Mezza cipolla;
  • 1 carota;
  • 1 gambo di porro;
  • alcuni rametti di prezzemolo;
  • 1 spicchio d’aglio;
  • 50 g di burro;
  • 2 cucchiai di salsa di pomodoro;
  • 3 cucchiai di olio d’oliva;
  • 4 uova;
  • sale qb;
  • pepe qb.

Pulire gli asparagi e tagliarli eliminando le parti dure e mettendo da parte le punte. In una padella far sciogliere il burro e poi aggiungere la cipolla tritata finemente. Una volta che la cipolla si è imbiondita aggiungere l’olio e un po’ d’acqua. Cuocere quindi a fuoco lento gli asparagi rimasti tagliati a dadini. Tritare carota, porro, aglio e prezzemolo e quindi aggiungerli a loro volta nella pentola insieme alla salsa di pomodoro diluita in un mezzo bicchiere di acqua. Dopo aver cotto per 40 minuti aggiungere le punte degli asparagi. Aggiustare con sale e pepe e cuocere ancora per 5 minuti.

Far bollire le uova per 8 minuti in modo che diventino sode. Raffreddarle sotto l’acqua e sgusciarle per poi tagliarle a metà nella parte lunga. Aggiungerle al sugo e cuocerle per 2 minuti.

Finita la cottura disporre su un piatto di portata gli asparagi, incluse le punte riscaldate, con le uova al centro 

Buona spargiada!

Gnocchi alla “gratiroeula” 

Il primo piatto di Pasqua è sempre a base di uova. Per restare nella tradizione milanese proponiamo di preparare gli gnocchi, in dialetto milanese gnòcch, alla “gratiroeula”. Gli ingredienti per quattro persone sono:

  • ½ l d’acqua;
  • 30 g di burro;
  • 100 g di farina;
  • 6 tuorli d’uovo;
  • 100 g di formaggio grattugiato;
  • sale qb.

Far bollire l’acqua con il burro e il sale quindi aggiungere la farina e mescolare bene per 10 minuti, rendendo il composto omogeneo. Quindi lasciar intiepidire e unire i tuorli con il parmigiano grattugiato. Formare una pasta morbida e stendere su un tagliere infarinato una striscia di pasta per fare gli gnocchi. Tagliare con il coltello pezzetti di 1 cm da passare poi sul retro della grattugia perché abbiano un segno.

Cuocere gli gnocchi in una pentola con acqua bollente e toglierli man mano che salgono in superficie. Si possono servire con burro fuso e parmigiano grattugiato.

Agnèll arrosto di Pasqua 

L’agnello, in dialetto milanese agnèll, detto anche , è un secondo tipico del giorno di Pasqua, anche a Milano. Per preparare l’agnello arrosto secondo la tradizione milanese servono:

  • ½ agnello (2-3 kg);
  • 30 g di pancetta;
  • 30 g di burro;
  • alcuni rametti di rosmarino;
  • sale qb.

Per prima cosa è necessario incidere l’osso dell’agnello ogni 10 cm per riuscire a piegarlo nella padella. In una padella capiente aggiungere il burro, la pancetta, il sale e i rametti di rosmarino. Far imbrunire il burro e quindi aggiungere pancetta, sale e rosmarino. Aggiungere l’agnello e far rosolare a fuoco alto perché non perda acqua per la durata di un’ora e mezza. Se a cottura ultimata l’agnello non appare ancora ben colorito, mettere in forno a 200° in modo che prenda rapidamente colore.

Si può anche decidere di cuocere l’agnello direttamente in forno in una teglia. Ma in questo caso sarà necessario bagnarlo continuamente con il sugo per non farlo seccare. Il risultato sarà una carne più croccante ma meno morbida e quindi meno in linea con i canoni della cucina tradizionale milanese.

Colomba e uovo di Pasqua

Per restare nella tradizione non possono mancare la Colomba, che si può acquistare in una delle migliori pasticcerie di Milano oppure cucinare in casa, e l’uovo di Pasqua molto amato dai bambini, anche se in realtà la sua origine ha tradizione molto antica.

Il pranzo può essere accompagnato da un buon spumànt!

 

Leggi anche:

Ricette Pasquali

Pasqua menu vegetariano: e SALVIAMO l'agnello

Caccia alle uova di Pasqua

Copyright © 2006 - 2021 MilanoFree.it, testata registrata Trib. Milano n. 367 del 19/11/2014  IT11086080964