Barbajada, antica bevanda milanese

Oggi vi vogliamo parlare della Barbajada, una dolce bevanda storica che risale alla prima metà dell’800, ed accompagnava la degustazione dei dolci a Milano nel periodo invernale. Si tratta infatti di una bevanda calda e cremosa che sa tirare su di morale anche in una fredda e buia giornata di novembre.

Pare che il suo nome derivi dall'inventore della stessa, Domenico Barbaja, in gioventù garzone di caffè, poi impresario teatrale napoletano e fondatore del celebre Caffè dei Virtuosi in via Manzoni a fianco della Scala.

Questa bevanda, rimasta in uso fino agli anni 1930 ma oggi quasi dispersa, era fatta con cioccolata, latte e caffè in eguali dosi, zucchero a piacere, lavorata con la frusta fino a schiumare, e servita fresca in bicchiere d’estate, o calda con panna in tazza d’inverno.

Barbajada ricetta

Mettere in un pentolino una parte di cioccolata grattugiata, una parte di caffè ed una di latte o panna e frullare a fuoco medio in modo che faccia la schiuma. Versare poi in tazze e servire molto calda con un ciuffetto di panna. Buona coccola!

Ingredienti

  • 2 Cucchiai di Cacao Amaro
  • 2 Tazzine di Caffè Amaro
  • 250ml di latte freddo
  • 1 Bicchiere d'Acqua

Leggi anche:

Mangiare a Milano

Ricetta della Rusumada, antica bevanda milanese

Risotto alla milanese

Copyright © 2006 - 2021 MilanoFree.it, testata registrata Trib. Milano n. 367 del 19/11/2014  IT11086080964